Canon è Digital Imaging Partner de “La Poesia è di tutti”

Océ Arizona 6170 XTS e CANON image PROGRAF PRO-6100 per la mostra realizzata da “La Lettura” e da Fondazione Corriere della Sera

Canon Italia torna a supportare Fondazione Corriere della Sera e La Lettura, supplemento culturale del Corriere della Sera, in un progetto d’eccellenza curato da Gianluigi Colin e Antonio Troiano, inaugurato in occasione di Bookcity Milano presso La Triennale.

Questa partnership si inserisce all’interno del progetto IoX, Imaging of Italian Xellence e conferma l’impegno di Canon nel sostenere, valorizzare e tutelare il grande patrimonio intellettuale del nostro Paese, mettendo a disposizione le più innovative tecnologie.

Nello specifico, “La Poesia è di tutti. Linguaggi, azioni e visioni poetiche nelle pagine de La Lettura”, racconta uno dei più complessi mezzi espressivi, la Poesia, presentata in una dimensione inedita attraverso l’opera di artisti figurativi in dialogo con i versi di autori passati e contemporanei, poesie visive, installazioni e “poetry slam”, in una contaminazione di registri e contenuti.

Gli elementi allestitivi della mostra, 22 fotografie, 38 illustrazioni e 2 tavole che compongono l’esposizione sono stati tutti stampati con carta fine art, con tecnologia Océ Arizona 6170 XTS e CANON image PROGRAF PRO-6100. Il tutto reso possibile grazie al prezioso contributo del laboratorio di stampa FDF Digital Service.

Come riferito in una nota ufficiale da Paolo Tedeschi, Senior Corporate Communication manager di Canon Italia: «Il nostro intero ecosistema di Imaging è da tempo al servizio di iniziative di elevato valore culturale e artistico come questa in Triennale per trasformare le mostre in vere e proprie “esperienze” in cui il visitatore diviene protagonista di un mondo raccontato non solo con le parole ma anche attraverso le immagini».