Print4All guarda già al 2021

Già aperte le iscrizioni e definita la roadmap di Print4All 2021

Print4All è già pronta ad entrare nel vivo dell’attività in vista della prossima edizione ed ha cominciato il dialogo con le aziende espositrici per trovare insieme soluzioni tailor made che possano ottimizzare al massimo la loro presenza in fiera.

Il progetto della manifestazione si conferma centrato sull’evoluzione continua del settore e totalmente aperto alle esigenze di tutta la filiera.

Proprio per consentire a tutti i professionisti e alle aziende di confrontarsi al meglio sui temi più importanti per lo sviluppo dei vari comparti, nei prossimi mesi sono in programma diversi appuntamenti di formazione e presentazione, sia in Italia che all’estero.

Momento chiave di incontro e confronto sarà ancora una volta la Print4All Conference. Si rinnova dunque, in programma a maggio 2020, l’appuntamento annuale nato per favorire il confronto tra tutti i soggetti della filiera – produttori, stampatori, creativi, brand-owner – che consentirà ancora una volta di identificare i temi più caldi che saranno poi sviluppati all’interno dei convegni e delle iniziative di Print4All 2021.

Ma la manifestazione incontrerà aziende e potenziali buyer anche all’estero: sono, infatti, in programma numerosi incontri nei maggiori mercati di interesse – Algeria, Regno Unito, Turchia, Germania – che consentiranno di presentare Print4All 2021 e confrontarsi sui temi di maggior rilevanza e potenziale sviluppo del mercato.

Si partirà dai focus che già oggi sono al centro del progetto della prossima edizione: sostenibilità dei processi, industry 4.0, senza dimenticare la crescente tendenza alla servitizzazione e la nuova attenzione al ruolo dei system integrator.