Il mobile rugged di Getac piace al settore automotive

Gruppo BMW ha scelto i suoi dispositivi e le sue soluzioni portatili rugged per la propria rete globale per un’ampia gamma di applicazioni

Getac ha annunciato di essere stata scelta dal Gruppo BMW per fornire dispositivi e soluzioni portatili rugged per la propria rete globale per un’ampia gamma di applicazioni, incluse R&D, produzione, logistica di magazzino e officine. L’annuncio approfondisce una partnership tecnologica già esistente tra le due aziende che ha visto Getac fornire apparecchiature rugged al Gruppo BMW per il collaudo di veicoli e applicazioni negli ultimi sei anni.

Dopo avere rinnovato la partnership, Getac ha ricevuto una nuova importante commessa dal Gruppo BMW per le serie di notebook e tablet S410, V110, F110, A140, UX10 e T800.

Soluzioni rugged per una gamma di requisiti complessi

Per fornire soluzioni che soddisfino i complessi requisiti del Gruppo BMW, Getac ha adattato le sue apparecchiature alle singole necessità dei vari gruppi di utenti nell’ambito dell’azienda. Nell’area della ricerca e sviluppo, la sicurezza e la protezione di dati sensibili sono di fondamentale importanza. Nella logistica, quando viene utilizzato il sistema interno di picking BVIS, il display luminoso da 14” del tablet Getac A140 e i lettori opzionali di codice a barre e RFID consentono di registrare i dati chiave in maniera semplice ed efficiente. Ogni notebook e tablet Getac offre un’affidabilità elevata e potenti prestazioni, consentendo agli utenti di svolgere operazioni complesse in maniera più efficiente possibile. Inoltre, sono certificati da IP52 fino a IP65 per la resistenza a polvere e acqua, garantendo la totale sicurezza in ambienti critici e contribuendo a soddisfare elevati standard di qualità nell’industria automotive.

Servizi veloci in officina

Nel Gruppo BMW, il notebook semi-rugged S410 viene utilizzato a livello internazionale per effettuare la diagnostica dei veicoli. Le caratteristiche principali includono la connettività wireless e cablata per l’accesso diretto ai dati di diagnostica e ai test rapidi dei veicoli, mentre la tecnologia touchscreen LumiBond 2.0 di Getac consente una leggibilità priva di riflessi anche alla luce diretta del sole. Quattro modalità touch avanzate (Touch/Pioggia, Guanti o Pennino) permettono una gestione efficiente degli ordini di assistenza, per operazioni di alta qualità e tempi di consegna brevi.

In questo modo, sotto le aree chiave di “Industria 4.0” e trasformazione digitale, le soluzioni rugged di Getac aprono la strada a nuovi modi di ottimizzare l’intera filiera della produzione automotive.

Come riferito in una nota ufficiale da Rick Hwang, President of Rugged & Video Solutions Business Group  di Getac: «La particolare sfida quando si lavora con BMW Group è la vasta gamma di aree di applicazione dell’azienda, ognuna con specifiche esigenze di attrezzature, che devono essere soddisfatte. Siamo quindi molto contenti che BMW abbia scelto ancora una volta le soluzioni di Getac, confermando il successo che ha già raggiunto nell’ottimizzazione dei processi a livello mondiale con l’ausilio dei nostri dispositivi».

Per Eric Yeh, Director Sales and Operations di Getac Technology, inoltre: «Siamo davvero orgogliosi di questa importante commessa da parte del Gruppo BMW. È un altro notevole successo per noi, soprattutto perché è anche un riconoscimento dei nostri costanti sforzi nell’assistere i nostri clienti e andare incontro alle loro aspettative nel miglior modo possibile».