RFID Global acquisisce la distribuzione di Chainway per l’Italia

L’ingresso del brand asiatico nel catalogo prodotti di RFID Global si traduce in un corposo innesto di innovazione: cresce il set di dispositivi mobili con un’ampia configurazione, che incorporano diverse auto-ID technology, oltre all’RFID

RFID Global, la Business Unit del Gruppo Softwork dedicata alla distribuzione a valore aggiunto di sistemi RFID ed NFC, annuncia l’ingresso nel proprio parco prodotti del brand Chainway: il contratto di distribuzione per l’Italia, firmato nei mesi scorsi, si traduce in un corposo aumento della Value Added Proposition dell’azienda bresciana, aggiungendosi così agli oltre 400 componenti RFID a catalogo, costantemente rinnovati.

Dispositivi prevalentemente mobili e industriali, i nuovi device sono resi ancora più lean perché si prestano a molteplici configurazioni e mix fra diverse tecnologie: RFID in banda UHF, HF ed NFC, barcode e biometrico.

La flessibilità dei device e la loro robustezza li rendono tool ideali in molteplici scenari applicativi per aumentare l’efficienza, ottimizzare la produzione e ridurre di costi.

Quattro le categorie che raggruppano i prodotti Chainway:

• Mobile Computer, tra cui C6000, C70, C71, C72, C75 e C66

• Industrial Tablet (P80),

• Periferiche RFID e Data Collector (R2, R5 e R6)

• Computer Veicolari (V600)

Ogni dispositivo si caratterizza per un preciso identikit tecnico, rispondendo così al meglio alle specifiche aspettative progettuali: tra le note tecniche più frequenti, citiamo la robustezza (Screen Gorilla Glass), le numerose opzioni di data capture tra cui RFID, barcode e biometrico, la natura easy-to deploy, la connettività wireless stabile e completa (Bluetooth, Wi-Fi e mobile).

Appartiene al cluster dei Mobile Computer il C72, che raggiunge una distanza di rilevazione tag UHF di 10 m e una capacità di anti-collisione di oltre 200 Tag/secondo, il tutto con un’operatività di oltre 12 ore.

Altro device particolare di questa categoria è il C75: dispositivo mobile due-in-uno, è un data collector NFC che stampa la ricevuta, poiché incorpora all’interno una stampante.

Maneggevole e robusto grazie allo schermo Gorilla Glass, l’apparato resiste ad almeno 20 cadute da 1m ed è ideale nei settori dell’healthcare e parking.

R2 Swing è il data collector RFID ideale per inventari (capacità di memoria fino a 50.000 tag), soprattutto nel retail, e asset tracking: resistente a molteplici cadute da 1.5 m, il device incorpora tecnologia Barcode, Bluetooth ed RFID UHF, rilevando grazie all’antenna a polarizzazione lineare una popolazione di oltre 200 tag/secondo a lunga distanza.

Il tablet industriale P80 è progettato per aumentare l’operatività in ambito logistico e retail: rugged con schermo FHD da 8 pollici Gorilla Glass, il dispositivo poggia sul sistema Android 9.0 ed è arricchito da opzioni complete di acquisizione dati come RFID UHF, codice a barre, HF RFID/NFC, riconoscimento dell’iride e delle impronte digitali.

Un identikit, questo, che rende il tablet capace di soddisfare le esigenze di applicazioni industriali, tra cui la vendita al dettaglio, la logistica, l’alimentazione, l’immagazzinamento e il trasporto.

Il Computer Veicolare V600, collegabile direttamente al mezzo (OBD), fornisce un supporto smart nella gestione a bordo di scuolabus, taxi, camion, etc.

I dispositivi Chainway debutteranno all’imminente A&T di Torino (12-14 febb. ’20) allo stand E10-E12 di RFID Global, nel corner dedicato.