2019 da ricordare per Aikom Technology

Il distributore, che oggi può contare su una rete commerciale capillare, ha chiuso l’anno con la crescita più alta di sempre

Per Aikom Technology il 2019 è stato l’anno più performante di sempre.

Il distributore specializzato in soluzioni wireless broadband, di radio comunicazioni professionali e videosorveglianza, ha chiuso lo scorso anno con un fatturato in crescita a doppia cifra, trainato dalla vendita di sistemi e soluzioni radio professionali Motorola Solutions in ambito mission critical e dalle vendite di prodotti Wi-Fi con il brand Cambium Networks.

Anche dalla videosorveglianza sono arrivati risultati importanti.

Le caratteristiche uniche e di valore del brand italiano Selea, ormai adottato da un numero sempre maggiore di polizie locali in Italia, ha spinto la crescita di Aikom Technology in ambito videosorveglianza e lettura targhe.

Hanno giocato un ruolo importante nello sviluppo di quest’area anche i decreti ministeriali e i fondi europei per la sicurezza.

Come riferito in una nota ufficiale da Mauro Renzi (nella foto), General Manager di Aikom Technology: «I risultati straordinari che abbiamo registrato nel 2019 sono la conseguenza di due anni di investimenti che la nostra azienda ha portato avanti su risorse umane, tecnologia e struttura. Oggi possiamo contare su una rete commerciale capillare, composta da professionisti che offrono al partner un grande valore: la conoscenza profonda del mercato delle telecomunicazioni, la consulenza non solo commerciale ma anche tecnica in qualsiasi tipo di progetto, l’affiancamento nella creazione e gestione di sistemi complessi. La tradizionale rete vendita Aikom è affiancata ora da un nuovo team di internal sales per poter offrire al partner informazione, aggiornamento e supporto costante».

Anche per Raffaele Bianchi (nella foto), Sales Manager di Aikom Technology: «Nello scorso anno abbiamo dato forte impulso all’attività marketing introducendo in azienda l’automation marketing, per il quale abbiamo organizzato numerosi eventi sul territorio, e ci siamo messi a disposizione dei nostri clienti, ascoltandoli, analizzando con attenzione i loro bisogni per rispondere in modo puntuale e personalizzato».

2020: via con l’integrazione tecnologica

Guardando ora al 2020, la parola d’ordine di Aikom Technology è “integrazione” tecnologica.

Ancora per Bianchi: «L’assist fondamentale per la crescita nel 2019 è arrivato dall’elevato valore in termini di innovazione dei nuovi prodotti inseriti a catalogo dai vendor storici: Cambium Networks, che sta spingendo sempre più su networking e sul Wi-Fi 6 con la nuova linea di prodotti cnXirrus; Motorola Solutions, con soluzioni sempre più orientate alla sicurezza integrata basata su wireless broadband; e Avigilon, con avanzate soluzioni di videosorveglianza AI-oriented. Su questa base ora intendiamo costruire solide soluzioni integrate per la comunicazione e la sicurezza, da proporre in tutti quei mercati dove è fondamentale offrire al cliente non solo prodotti ma tecnologie e soluzioni complete che risolvano problemi in modo smart ed efficiente».

In questo processo, le competenze delle tre aree business dell’azienda (wireless, radio, videosorveglianza) si fondono e opereranno sempre di più fra loro per offrire ai partner Aikom, che svolgono un ruolo fondamentale nello studio di innovative integrazioni di sistemi, un supporto trasversale e costante su ogni progetto.

Non solo valore aggiunto per i partner, quindi, ma scambio bidirezionale di valore e competenze fra i diversi livelli del canale.

Crescita a due cifre anche per il numero di partner

Già nel 2019 Aikom ha visto un aumento del 20% rispetto al 2018 nel numero di system integrator e integratori tecnologici che hanno potuto apprezzare il DNA b2b di Aikom, garanzia di trasparenza, solidità, competenza ed efficienza.

Anche nel nuovo anno, la ricerca di una proposta completa di marchi e prodotti sempre più integrati e integrabili fra loro porterà ad un aumento della penetrazione di Aikom su tutto il mondo degli integratori e degli installatori italiani, che vanno ad aggiungersi ai pubblici storici del distributore, costituiti da WISP e integratori del mondo radio.

Infine, per l’azienda di Riccione, forte spinta su marketing e formazione anche nel 2020, con un calendario denso di eventi formativi sul territorio e online, a cui si aggiungono i training di certificazione, corsi tecnici, roadshow, seminari e webinar, oltre a due appuntamenti importanti, a maggio con il meeting annuale dei partner Aikom Technology che si terrà a Rimini, e a giugno, a Roma, con il WISP Day, diventato ormai un appuntamento fisso per tutti i WISP italiani.