Marcolin Group sceglie Aptos per una supply chain sempre più collaborativa

L’azienda veneta dell’occhialeria ottimizza le scorte e massimizza la soddisfazione del cliente con Aptos Forecasting & Replenishment

Marcolin Group, nome di spicco nel settore dell’eyewear, ha implementato la soluzione Aptos Forecasting & Replenishment per ottimizzare i livelli di stock e automatizzare i riapprovvigionamenti ai partner di distribuzione – negozi e grandi catene di ottica presenti in 125 Paesi nel mondo.

Il progetto denominato MORE (Marcolin Order Replenishment Evolution), messo a punto con lo specialista in soluzioni tecnologiche per il retail, consentirà a Marcolin Group una gestione delle scorte ancora più accurata e demand-driven e di migliorare ulteriormente la collaborazione con la rete distributiva.

Con sede a Longarone, cittadina nel cuore del distretto dell’occhialeria veneta, Marcolin Group, infatti, crea, produce e distribuisce occhiali da sole e da vista da quasi 60 anni.

Noto per la capacità di coniugare fedelmente design e artigianato italiani con l’essenza di ciascun brand, Marcolin Group vende circa 14 milioni di occhiali ogni anno.

Il portafoglio dei brand comprende: Tom Ford, adidas Sport, adidas Originals, Bally, Moncler, Sportmax, Ermenegildo Zegna, Longines, OMEGA, GCDS, Victoria’s Secret, Victoria’s Secret PINK, Atelier Swarovski, Barton Perreira, Tod’s, Emilio Pucci, BMW, Swarovski, Dsquared2, Guess, MAX&Co., Diesel, Covergirl, Kenneth Cole, Timberland, GANT, Harley-Davidson, Marciano, Skechers, Candie’s, Rampage, Viva, Marcolin e Web.

Tutta la potenzialità del progetto spiegata dal Project Leader

Alberto Fratantonio è MORE Project Leader, e con questa qualifica spiega che: «Nel quadro del progetto MORE e con la recente implementazione della soluzione Aptos, abbiamo attivato un processo collaborativo di previsione della domanda in cui i retailer che aderiscono all’iniziativa condividono direttamente con Marcolin Group i propri dati di vendita».

Uno sforzo non da poco, considerato che Marcolin Group realizza occhiali da sole e montature da vista per marchi riconosciuti a livello internazionale con un un portfolio diversificato e prodotti di proprietà venduti attraverso un’ampia rete di 150 distributori, sia grandi catene sia ottici indipendenti in Italia e all’estero.

Le informazioni puntuali sull’andamento della domanda alimentano un processo di replenishment automatizzato che consente di riassortire le catene di distribuzione con i giusti prodotti al momento giusto.

Da qui la constatazione di come «il progetto MORE è estremamente strategico in quanto rivoluziona il modo in cui Gruppo Marcolin interagisce con le catene distributive. Stabilire un processo collaborativo di domanda e un replenishment ottimizzato sarà di beneficio per tutte le parti: consentirà di ridurre l’eccesso di merce in magazzino e i rischi di stock out lungo tutta la rete, massimizzando la soddisfazione del cliente finale».

Palese anche la soddisfazione di Noel Goggin, CEO e culture leader di Aptos: «Marcolin Group è famoso nel mondo per l’eccellenza dei prodotti, la sua attitudine all’innovazione e il design Made in Italy. Il progetto MORE è fortemente innovativo e dimostra che a offrire il miglior servizio al cliente sono le aziende capaci di costruire supply chain sempre più collaborative, agili e reattive alla domanda».