Sostenibilità, efficienza e qualità contraddistinguono i nuovi prodotti, progettati per ampliare ulteriormente la gamma WorkForce con modelli indirizzati alle aziende

Multifunzione_inkjet_EpsonWFC21000WFC20600eWFC20750300dpi15cm

Epson amplia la sua linea di stampanti a colori a getto di inchiostro con tre nuovi modelli caratterizzati dalla presenza di una testina fissa: WorkForce Enterprise WF-C20600, WF-C20750 e WF-C21000 con velocità di stampa rispettivamente di 60, 75 e 100 ppm. Questi prodotti portano la tecnologia delle testine a getto d’inchiostro in linea e le velocità di stampa elevate nel mercato di fascia media e nel mondo dell’ufficio, completando l’offerta Epson.

Carla Conca, Business Manager Visual Instruments e Prodotti Ufficio di Epson Italia, afferma: “Secondo IDC, con la tecnologia business inkjet che dovrebbe rappresentare il 40% del mercato della stampa aziendale entro i prossimi cinque anni1, Epson sta consolidando la sua posizione di leader di mercato e con questi modelli offre una soluzione di stampa sostenibile e ad alta velocità per quelle realtà che producono fino a circa 8.000 pagine al mese. Con la gamma WorkForce offriamo alle aziende soluzioni economicamente efficienti, che riducono impatto ambientale e interventi degli utenti grazie all’elevata autonomia, che incrementano la produttività, che sono più veloci delle laser nell’uscita della prima pagina e che dimostrano come l’inkjet sia il futuro nel business printing.”

Tutti i nuovi prodotti si integrano nelle infrastrutture IT esistenti e presentano uno dei più bassi consumi energetici della categoria, consentendo una scelta di stampa più ecologica con minori emissioni di CO2. Non solo: richiedono pochissimi interventi da parte degli utenti, dispongono di sacche di inchiostro ad alta capacità che assicurano un’autonomia molto elevata, hanno una serie di funzioni di sicurezza e possono essere dotate di un’unità fascicolatrice opzionale. Il software Epson Remote Service (ERS) permette una facile gestione grazie alla diagnostica remota, riducendo la necessità di assistenza in loco. Inoltre, per i modelli WF-C20600 e WF-C20750, è possibile stampare fino a 100.000 pagine in monocromia o 50.000 a colori senza necessità di rifornimento2, riducendo così gli sprechi di materiali di consumo e i tempi di inattività dei prodotti.

“Le aziende – spiega Conca – sono sotto pressione per migliorare non solo l’efficienza, ma anche le loro credenziali ecologiche e la tecnologia Epson business inkjet è la scelta verde ideale per aiutare a ridurre il consumo energetico, le emissioni di CO2 e i rifiuti legati alla stampa, garantendo la massima qualità e produttività. Ora la nostra gamma offre una soluzione per aziende di qualsiasi dimensione e con qualsiasi esigenza di volumi di stampa”.

WorkForce Enterprise WF-C20600, WF-C20750 e WF-C21000: principali caratteristiche

– velocità molto elevata (rispettivamente di 60, 75 e 100 ISO ppm (mono/colore): consente una produttività aziendale a un livello completamente nuovo

– affidabilità senza compromessi: l’avanzata tecnologia Heat-Free PrecisionCore e la presenza di una testina fissa assicurano velocità e qualità professionale

– scanner con modalità “a singolo passaggio”: consente di acquisire contemporaneamente entrambi i lati dei documenti da digitalizzare

– software Epson Device Admin: permette di gestire l’intero parco stampanti

– consumo energetico inferiore rispetto ai modelli laser a colori

– interfaccia intuitiva e touchscreen da 9″ di facile utilizzo

– elevata risoluzione (600 x 2400 dpi)

Le stampanti a getto d’inchiostro Epson utilizzano la tecnologia Heat-Free, che non utilizza calore, per permette di aumentare la produttività e ridurre l’impatto ambientale.