Con la progressiva acquisizione della maggioranza di PM Service, Computer Gross punta a creare un polo di distribuzione totalmente rivolto alla green economy

Computer Gross ha sottoscritto un accordo di partnership industriale per lo sviluppo di business nel settore delle tecnologie innovative per la sostenibilità ambientale e l’efficientamento energetico.

L’accordo prevede anche l’acquisizione progressiva di una partecipazione di maggioranza nel capitale di PM Service.

PM Service, attiva da oltre 20 anni nel settore, con ricavi attesi al 31 dicembre 2020 per circa 22,5 milioni di euro, ha un capitale umano di 25 risorse specializzate.

L’azienda offre soluzioni tecnologiche nel settore del risparmio energetico, e-mobility e domotica grazie alla partnership con i principali vendor internazionali del settore.

Un settore in crescita che piace a clienti e stakeholder

Il piano industriale punta alla crescita sostenibile e di lungo termine grazie alle sinergie derivanti dallo sviluppo di business che saranno realizzate assieme a Computer Gross.

Il distributore ha, infatti, già annunciato l’intenzione di valorizzare il capitale umano della società a cominciare dai soci fondatori, Massimo Innocenti e Andrea Parrini, che resteranno coinvolti per un periodo pluriennale nel capitale e nella gestione di PM Service, applicandosi allo sviluppo sostenibile del business assieme a Computer Gross.

L’operazione si inserisce nella strategia di continuo investimento e focalizzazione di Computer Gross sulle aree a maggior valore aggiunto dell’innovazione tecnologia e dei servizi digitali, con potenziale di crescita e generazione di valore nel lungo termine.

Verso un polo specializzato nel green

Per PM Service l’accordo con Computer Gross getta le basi per la realizzazione di un progetto da sempre perseguito relativo alla creazione del maggiore polo italiano di distribuzione specializzata a valore, totalmente rivolto alla green economy con soluzioni per i piccoli-medi-grandi impianti e il grande mercato del risparmio energetico.

Come riferito in una nota ufficiale da Duccio Castellacci, Amministratore Delegato di Computer Gross: «Il mercato delle soluzioni di efficientamento e risparmio energetico è caratterizzato dalla convergenza verso le tecnologie digitali e presenta una domanda in progressiva espansione. Grazie alla partnership con PM Service daremo vita a una nuova business unit di Computer Gross, valorizzando il capitale umano e le competenze di PM Service, con obiettivi di crescita sostenibile nel lungo termine».

A sua volta, Massimo Innocenti e Andrea Parrini, fondatori e amministratori di PM Service, fanno sapere che: «Siamo lieti di unirci all’organizzazione di Computer Gross collaborando allo sviluppo di un progetto industriale di lungo termine e valorizzando la nostra esperienza nel segmento delle soluzioni tecnologiche per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. Questa operazione ci consentirà di far crescere ulteriormente il nostro capitale umano e competenze tecniche a servizio del mercato».