Secondo uno studio globale condotto da SolarWinds, la crisi ha rafforzato il valore che gli MSP offrono alle imprese

Con “COVID-19: Impact and ResponseSolarWinds ha voluto indagare l’impatto a livello operativo della pandemia sui provider di servizi gestiti (MSP) e le future opportunità di crescita nel mercato nei prossimi 12 mesi.

Tra i principali risultati evidenziati dallo studio, che ha coinvolto 500 MSP in Europa, America del Nord, Australia e Nuova Zelanda, è emerso come oltre l’80% dei partecipanti al sondaggio abbia mantenuto la continuità operativa con gli stessi livelli di organico del periodo precedente la pandemia.

Inoltre, la maggior parte degli MSP ha dichiarato di avere adattato i propri servizi di sicurezza per rispondere meglio alle esigenze dei clienti che lavorano da remoto, con il 59% delle aziende incentrate sui servizi gestiti che offrono più pacchetti di sicurezza di qualsiasi altro modello di business.

Oltre due terzi degli MSP (66%) hanno riferito di essere andati oltre per supportare i loro clienti in questo periodo, rispondendo alle esigenze dei clienti in diversi modi tra cui: mantenendo invariati i prezzi nei propri pacchetti di servizi gestiti nel lungo termine (il 65%), assicurando pagamenti dilazionati (il 24%), offrendo sconti (Il 23%), riducendo i propri servizi per adattarsi ai budget ridotti dei clienti (19%).

Tra le sfide per i prossimi mesi si prevede un aumento dei servizi di sicurezza (51%), delle vendite di servizi cloud (47%), del lavoro sui progetti (42%) e dei contratti di servizi gestiti (39%).

In generale le aziende che lavorano con un modello di business di servizi gestiti si dimostrano più fiduciose e si aspettano una maggiore crescita del fatturato rispetto alle imprese che operano principalmente con un modello di business che prevede solo il “break-fix”.

Come riferito in una nota ufficiale da Colin Knox, vice presidente della Community, SolarWinds MSP: «Vedere che la stragrande maggioranza degli MSP ha mantenuto il proprio personale durante un periodo caratterizzato dall’incertezza ci rincuora, specialmente considerando il ruolo importante che gli MSP hanno avuto per aiutare le aziende nella trasformazione digitale. Questa crisi ha rafforzato il valore che gli MSP offrono alle imprese. Senza gli MSP come estensione del proprio team – impegnato ad assicurare riduzione dei rischi e continuità operativa – molte aziende avrebbero dovuto chiudere e non sarebbero state in grado di supportare il lavoro a distanza su così vasta scala e con tempistiche così immediate. Le conoscenze e le competenze degli MSP sono state fondamentali in questo clima in evoluzione».