Computer Gross ha siglato in esclusiva nazionale un accordo di partnership con l’azienda tecnologica di nuova generazione che aiuta le imprese a reinventare il proprio business per l’era digitale

computer gross_HCL Software

Computer Gross, distributore a valore aggiunto specializzato di soluzioni ICT, ha siglato in esclusiva nazionale un accordo di partnership con HCL Software, una divisione di HCL Technologies (HCL), un’azienda tecnologica di nuova generazione che aiuta le aziende a reinventare il proprio business per l’era digitale.

HCL Software si occupa di sviluppare e proporre un portafoglio di soluzioni software nelle aree di Customer Experience, Digital Solutions, Secure DevOps, Security & Automation.

Le aziende di tutti i settori oggi sono a un punto di svolta. Per riuscire a cogliere le importanti opportunità di business che la Digital Transformation mette a disposizione è importante approfondire e sviluppare le tecnologie di analisi, cloud, IoT, automazione ecc.

Per questo motivo HCL offre un portafoglio integrato di prodotti e servizi attraverso tre
business unit, una focalizzata su IT e servizi aziendali (ITBS), una sui servizi di ingegneria e ricerca e sviluppo (ERS) e l’ultima sui prodotti e le piattaforme (P&P).

“Grazie a questo accordo, Computer Gross assume il ruolo di unico Technology Broker sul territorio nazionale, andando così a supportare l’ecosistema dei Partners che sviluppano soluzioni a valore aggiunto sulla tecnologia dei prodotti HCL Software.”  ha dichiarato Andrea Pasqualetti, Business Unit Manager di Computer Gross “. Siamo davvero entusiasti di rappresentare un punto di riferimento per il supporto ai Partner in stretta sinergia con HCL.
Questo ci permetterà di favorire la creazione di soluzioni e di aiutarli a portarle sul mercato. Il tipo di supporto che Computer Gross da adesso potrà offrire ai Partners HCL spazia dalla gestione contrattuale alla formazione tecnica e commerciale fino al marketing, alla comunicazione e al supporto finanziario.”

“HCL Software è oggi nel panorama dell’IT, l’abilitatore della nuova trasformazione digitale indispensabile in questo momento di cambiamento innescato anche dalla situazione pandemica. Dopo l’acquisizione della tecnologia IBM, HCL ha iniettato innovazione e creatività portando in tempi brevissimi grazie a importanti investimenti la cultura della
relazione sui clienti e sui partner italiani guidando una trasformazione. In questo contesto di rapida crescita e di evoluzione tecnologica si inserisce l’accordo strategico con Computer Gross che permetterà al mercato italiano dei Partner a Valore aggiunto di avere un sicuro riferimento per costruire e distribuire le soluzioni applicative sviluppate
sulla tecnologia HCL” ha affermato Francesca Curzi, GTM HEAD of Italy Sales Director di HCL Software.