Nominati due Country Manager: Simona Ceriani, a capo della divisione “Consumer” e Luca Casini, alla guida di quella “Business”

Simona Ceriani, Esprinet
Simona Ceriani, Esprinet

Esprinet, distributore di tecnologia attivo nel Sud Europa, ha rinnovato l’assetto della Direzione Commerciale in Italia.

Simona Ceriani è stata nominata come “Country Manager Consumer Italy”, a capo della divisione “Consumer” che comprende anche gli Esprivillage, Nilox e Ok Retail, Luca Casini come “Country Manager Business Italy” della nuova divisione “Business”, costituita dalle strutture V-Valley, IT Volume & Tender ed Office Products. I manager riportano direttamente a Giovanni Testa, Direttore Generale del Gruppo Esprinet.

Luca Casini, Esprinet
Luca Casini, Esprinet

Entrambi vantano oltre vent’anni di esperienza sviluppata all’interno del Gruppo e un’approfondita conoscenza del mercato della distribuzione in Italia. Nel nuovo ruolo, hanno il compito di guidare la crescita e lo sviluppo del business in due ambiti strategici per Esprinet: l’una nel segmento ad alti volumi della tecnologia consumer, l’altro in quello ad alta marginalità delle soluzioni B2B.

Simona Ceriani, Country Manager Consumer di ESPRINET Italia, ha commentato: “Dopo una crescita professionale interna al Gruppo, ringrazio Esprinet per questa ulteriore opportunità e dimostrazione di fiducia. Ho accettato questa importante sfida con entusiasmo, con l’obiettivo di conseguire con determinazione i risultati richiesti nel mercato consumer. Sfrutterò la mia conoscenza pluridecennale in ambito marketing e vendite, affinché Esprinet continui a confermarsi protagonista in questa filiera che vive oggi un momento di evoluzione e cambiamento”.

Luca Casini, Country Manager Business di ESPRINET Italia, ha dichiarato: “Il mio obiettivo in questo nuovo ruolo, in linea con la strategia aziendale di Customer Satisfaction, è quello di contribuire ad incrementare la vicinanza tra Produttori e Clienti, aumentare il livello di servizio commerciale e continuare a cogliere le opportunità e le sfide della tecnologia in ambito business, come il Cloud e l’Everything as a Service. Sono pronto per iniziare questo stimolante nuovo percorso professionale”.