La nuova generazione DGS-1520 di switch impilabili Layer 3 sono soluzioni di rete economiche e ad alte prestazioni per PMI, imprese e service provider

D-Link ha annunciato la sua nuova generazione di Smart Managed Switch impilabili Layer 3, con l’arrivo della serie DGS-1520. Una gamma ad alte prestazioni progettata per soddisfare le singole esigenze di piccole, medie imprese e service provider.

La serie DGS-1520 è disponibile in 2 configurazioni da 28 e 52 porte con una scelta uplink di 10GBASE-T e SFP+. Questi uplink a elevata larghezza di banda eliminano i colli di bottiglia della rete e forniscono connessioni a bassa latenza ai server e alle reti principali. Mentre le porte PoE multi-Gigabit (2,5GBASE-T) forniscono la connettività ed eliminano potenziali colli di bottiglia della rete quando ci si connette ad access point a elevata larghezza di banda 802.11ac/ax (Wi-Fi 6).

Questi switch sono progettati per fornire il massimo tempo di funzionamento con le sue configurazioni flessibili distacking. Supportano lo stacking fisico fino a otto unità, utilizzando rame (due 10G Base-T), fibra (due porte SFP+) o un ibrido (due rame, due fibre) con un totale di 80 Gigabit di larghezza di banda. Lo stacking fisico di questi switch consente il provisioning fino a 384 porte Gigabit e permette di utilizzare altrove le restanti porte uplink per altre funzioni, compresa la connessione a una rete più ampia.

Le versioni PoE della serie offrono quattro porte PoE da 2,5 Gigabit che eliminano i comuni colli di bottiglia della connettività quando gli access point Wi-Fi 6 multi-Gigabit vengono impegnati. Insieme alle funzioni di sicurezza avanzate e alle molteplici opzioni di gestione, questi switch sono ideali per qualsiasi azienda che voglia espandere la propria rete e sono già pronti per la crescita futura della larghezza di banda.

La serie DGS-1520 offre potenti funzionalità L2 e L3, specificamente progettate per soddisfare le diverse esigenze applicative delle PMI, di aziende più grandi e delle implementazioni metro Ethernet.

Le feature L2 includono RSPAN e Q-in-Q selettiva, mentre quelle L3 includono lo snooping dell’Internet Group Management Protocol (IGMP), il routing statico, il Routing Information Protocol (RIP) e l’Open Shortest Path First (OSPF) per consentire un rapido adattamento ai cambiamenti di una disposizione di rete. Gli switch supportano anche l’Ethernet Ring Protection Switching (ERPS) e il Virtual Router Redundancy Protocol (VRRRP), oltre ad alimentatori ridondanti per fornire ulteriore affidabilità e resilienza della rete.

La serie DGS-1520 può essere gestita tramite il software di gestione della rete D-View 7 di D-Link per un processo snello che può ridurre i costi, le risorse e la manutenzione. Possono anche essere gestiti utilizzando l’utilità D-Link Network Assistant (DNA) all’interno della stessa rete L2 per la configurazione e la manutenzione simultanea.