Il centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (alle porte di Milano) ha scelto il Gruppo Immedya e la sua divisione Y-tec per digitalizzare una nuova area commerciale del mall

fiordaliso_panoramicacircle

Il centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (alle porte di Milano) ha scelto il Gruppo Immedya e la sua divisione Y-tec per digitalizzare una nuova area commerciale del mall, uno dei più noti e affermati in Italia, di proprietà di Galleria Verde (joint-venture tra il Gruppo Finiper e la società Eurocommercial Properties).

L’impianto installato e collaudato con successo per la nuova piazza che si trova all’ingresso Est del centro commerciale Fiordaliso è un Circle, un ledwall curvo ad altissima definizione, tra i più grandi presenti in uno shopping mall. La colonna sulla quale è stato montato l’impianto illumina con le sue immagini uno spazio di circa 178 metri quadrati.

Per questa installazione il centro commerciale Fiordaliso ha scelto la migliore tecnologia firmata da Y-tec per il progetto di digital communication, dove la perfetta risoluzione delle immagini si sposa con la duttilità della forma circolare, capace di donare ai visitatori un’esperienza emozionale che trascende il semplice messaggio pubblicitario.

Fiordaliso_esterno

Y-tec è la divisione del Gruppo Immedya che fornisce servizi tecnologici all’avanguardia nel mondo del digital signage, occupandosi della progettazione, fornitura e assistenza di ledwall, schermi led e device video altamente sofisticati. Nel progetto è stata coinvolta anche la divisione Medya per la gestione delle pubblicità dedicate ai tenant del centro commerciale e a campagne pubblicitarie brand corporate.

Il centro commerciale Fiordaliso non è nuovo a intraprendere scelte tecnologiche innovative: primo mall italiano a lanciare una campagna su Tik Tok, ha dimostrato anche attenzione ai linguaggi e ai temi contemporanei con l’iniziativa “plastic free”, ovvero la distribuzione di borracce in alluminio agli alunni delle scuole del comune di Rozzano.
La partnership con il Gruppo Immedya conferma questa proiezione verso il futuro.