Ingecom

Ingecom, distributore a valore aggiunto spagnolo attivo nel campo della sicurezza informatica e della cyber intelligence, ha siglato un nuovo accordo di distribuzione esclusiva per il mercato italiano, spagnolo e portoghese con Zimperium, società statunitense attiva nella sicurezza dei dispositivi mobile e delle applicazioni.

Zimperium è stata fondata nel 2010 con l’obiettivo di risolvere il crescente problema della sicurezza mobile e ha reinventato l’approccio alla cybersecurity in questo settore. In particolare, Zimperium è specializzata nella progettazione di soluzioni per proteggere i dispositivi iOS, Android, Chromebook in tempo reale dalle minacce ed è leader nella tecnologia MTD (Mobile Threat Defense).

“L’accordo con Zimperium ci permette di completare la protezione dei dispositivi mobili. Attualmente Zimperium ha un’alleanza con MobileIron (marchio appartenente a Ivanti) il che significa che, indirettamente, stavamo già distribuendo Zimperium per quei clienti che avevano MobileIron. Il nuovo accordo ci permette di proteggere tutti i dispositivi mobili indipendentemente dal MDM/EMM che hanno. Zimperium è un leader globale in MTD, che completa il nostro portafoglio includendo un altro potente player nel mercato della cybersecurity” sottolinea Javier Modúbar, CEO di Ingecom.

“Ingecom è uno dei pochi distributori a valore specializzati in cybersecurity, che abbiamo scelto per la sua grande capacità di posizionare la nostra soluzione in un mercato molto competitivo. Apprezziamo anche la potenza di Ingecom di identificare il forte potenziale che esiste oggi nella sicurezza dei cellulari e delle app” afferma Mehdi Bouzoubaa, direttore delle vendite per il Sud Europa di Zimperium.

Robuste soluzioni di sicurezza mobile

Ingecom distribuirà la soluzione z9 di Zimperium basata su Machine Learning e Intelligenza Artificiale, che offre la protezione dai rischi e dagli attacchi che possono colpire i dispositivi e la rete: dagli attacchi di phishing avanzati che includono SMS, MMS e app, dalle applicazioni dannose e dal movimento laterale tra le APP attraverso il sistema operativo. La soluzione assicura il rilevamento completo degli exploit zero-day senza bisogno di aggiornamenti, ritardi e limitazioni del rilevamento basato sul cloud, che rappresenta un valore aggiunto.

Un’altra soluzione zIPS funziona localmente su qualsiasi dispositivo mobile e rileva gli attacchi informatici senza bisogno di una connessione al cloud. Inoltre, il prodotto MAPS dell’azienda aiuta a proteggere le applicazioni mobile durante il loro intero ciclo di vita.

“Oggi il nostro dispositivo mobile ci accompagna ovunque andiamo e lo usiamo per comunicare, lavorare, fare acquisti e studiare; per questo motivo è necessario avere una protezione avanzata. Non possiamo lasciarlo aperto di default e soggetto a vulnerabilità del sistema operativo o ad attacchi vari” aggiunge Bouzoubaa. “Dobbiamo optare per una soluzione che sia il più trasparente possibile e che abbia strumenti di protezione avanzati. Zimperium è stata creata con la filosofia di proteggerli integrandosi facilmente in qualsiasi infrastruttura”.