innovaphone_my Apps

Da 20 anni presente sul mercato innovaphone rende disponibile la propria piattaforma per la comunicazione aziendale e per le UC in Cloud, una tecnologia che porta numerosi vantaggi e che nel momento di accelerazione digitale che stiamo attraversando si presta particolarmente bene a soddisfare le esigenze delle aziende.

Ne abbiamo parlato con Klaus Wallnöfer, Country Manager Italia di innovaphone.

Klaus Wallnöfer, Country Manager Italia di innovaphone
Klaus Wallnöfer, Country Manager Italia di innovaphone

“innovaphone è un’azienda che nasce 20 anni fa e che offre telefonia IP e Unified Communication. Si tratta di tecnologie ormai tanto diffuse da apparire quasi scontate e “facili”. In realtà le esigenze delle aziende sono sempre maggiori. L’abbattimento dei costi e la qualità della voce sono dati per scontato, così come numerosi servizi. Da qui la nostra scelta di differenziarci dai concorrenti investendo su soluzioni complete e sempre più sofisticate che possono essere sfruttate al meglio proprio attraverso il Cloud”.

Quest’anno avete anche voi dovuto affrontare la sfida, come tante aziende, di sostenere la continuità nella comunicazione aziendale. Avete messo in campo delle attività particolari?

“Ad inizio marzo, quando ci siamo trovati tutti improvvisamente chiusi in casa, manager e dirigenti hanno potuto lavorare senza problemi di accesso alle infrastrutture aziendali, poiché queste figure dispongono già di dotazioni aziendali ben configurate e di connettività adeguata.

Ben diverso èquanto accaduto a molti collaboratori che, solitamente, solo in ufficio dispongono delle attrezzature e dei dati necessari a svolgere il proprio lavoro. Con il lockdown si è scoperto, all’improvviso, che, tutti al di là di possedere un PC, devono poter ricevere le chiamate indirizzate all’azienda o accedere ai dati con una VPN. La nostra tecnologia e la competenza dei nostri tecnici hanno permesso ai nostri clienti di lavorare in maniera sicura, senza perdere alcuna chiamata anche a fronte di connessioni poco performanti”.

Una continuità di servizio resa possibile dal Cloud. Però anche i vostri concorrenti offrono i propri servizi dalla “nuvola”. In cosa vi differenziate?

“Nella flessibilità. Può sembrare banale, ma le aziende sono in continua evoluzione, così come la connettività è diversa nella varie zone del Paese. Per questo noi mettiamo a disposizione una piattaforma all’avanguardia, concedendo la massima flessibilità e libertà. Questo significa disporre di servizi senza una durata minima, che è la soluzione ideale in questa fase di estrema incertezza, che possono scalare istantaneamente verso l’alto o verso il basso con pochi click del mouse. Inoltre non imponiamo nessun provider al cliente, che è libero di scegliere l’operatore più economico, oppure quello che serve meglio una determinata area, in modo del tutto trasparente rispetto ai nostri servizi.”

Spieghiamo meglio a un’azienda perché dovrebbe adottare la vostra soluzione in Cloud piuttosto che quella classica…

“La flessibilità rimane ovviamente la parola d’ordine, perché possiamo reagire in tempo reale a qualunque sollecitazione. Pensi, ad esempio, a cosa sta succedendo a chi vende online o ai supermercati che effettuano servizi di consegna a domicilio. Essere pronti a supportare immediatamente il mercato significa conquistare un vantaggio competitivo che i concorrenti dovranno poi colmare. Oggi è inutile cercare i piccoli risparmi, un’azienda deve essere pronta e reattiva, perché basta poco per essere estromessi dal mercato. Ed essere in possesso di un’adeguata piattaforma di comunicazione aziendale significa porsi nelle migliori condizioni competitive. Volendo semplificare: posso avere il miglior prodotto al mondo, ma se nessuno risponde alle chiamate dei clienti… ho poche speranze di venderlo. La nostra esperienza ci ha permesso di fare nostro questo principio e, per tale ragione, siamo sempre al fianco dei nostri clienti per permettere loro di sfruttare ogni occasione di Business”.

In questo periodo si sta assistendo a una forte spinta alla digitalizzazione. Avete notato un maggior numero di migrazioni verso la soluzione Cloud di innovaphone?

“Ovviamente l’adozione di soluzioni in Cloud è in netta crescita, anche per la situazione sociale che si è venuta a creare. Però alcune categorie di aziende continuano a preferire un modello on-premise, che si rivela molto vantaggioso soprattutto quando esistono limiti di banda o si registra molto traffico sulla rete interna. Per questo ogni singolo caso deve essere valutato. Non dimentichiamo, però, che nel caso di innovaphone non c’è una differenza tra il servizio offerto on-premise e in cloud. Anche la modalità on-premise, infatti, propone un hardware privo di problematiche per il cliente, in quanto viene fornito a noleggio e può sempre essere gestito dai nostri tecnici, anche con connessioni da remoto”.

Dove cresce maggiormente l’adozione del Cloud?

“Indubbiamente le piccole e medie aziende sono quelle che adottano di più il Cloud perché, non avendo uno staff interno specializzato, evitano tutte le complessità. La maggior parte dei clienti innovaphone, però, appartiene alla fascia delle grandi imprese, sino al livello enterprise. Questo perché sono realtà che, oltre ad accedere alla funzionalità più innovative, necessitano di un’analisi costante di tutti i dati in transito per garantire i più elevati livelli in termini di qualità e sicurezza”.

In termini generali, invece, le aziende italiane come si pongono di fronte all’offerta del Cloud?

“A dire la verità, rispetto al resto dell’Europa, c’è ancora un po’ di diffidenza. Ma questa situazione è indotta dai limiti di banda delle reti di telecomunicazione. La nostra soluzione, però, ha dimostrato di poter funzionare anche dove la banda non è garantita e questo rappresenta un’opportunità commerciale per noi ma anche un vantaggio competitivo per i nostri clienti”.

Un altro degli aspetti che preoccupa, come accennava prima, è quello legato alla sicurezza dei dati che viaggiano sul cloud. innovaphone da questo punto di vista come garantisce la sicurezza?

“innovaphone offre uno dei sistemi più sicuri in assoluto. Tutte le comunicazioni che transitano attraverso i nostri apparati vengono cifrate, garantendo così la protezione delle comunicazioni verbali e dei dati.

Tutti i servizi, inoltre, sono erogati da data center europei, dove abbiamo implementato le più avanzate soluzioni di sicurezza. Proprio la scelta di operare attraverso hardware e software proprietari contribuisce ad innalzare anche il livello di sicurezza delle videocomunicazioni che, per loro natura intrinseca, potrebbero essere meno protette”.

Per la distribuzione della vostra soluzione invece vi affidate completamente al canale. Come sostenete sul mercato i partner che vanno a proporre la vostra offerta in Cloud?

“I nostri partner sono il fulcro dell’intera attività commerciale. Per questo innovaphone non ha mai un rapporto diretto con il cliente finale. Per noi il partner è il proprietario del legame commerciale e giuridico dell’intero rapporto con il cliente, che resta in capo a lui. Questo anche perché la proposta di soluzioni tecnologiche come la nostra non può prescindere dalla professionalità dei singoli partner”.

Per finire, quali sono gli obiettivi di innovaphone per il prossimo futuro?

“Dal punto di vista tecnologico stiamo investendo sullo sviluppo delle applicazioni integrando le tecnologie più innovative, prima tra tutte l’intelligenza artificiale.

Dal punto di vista commerciale cerchiamo di coinvolgere anche tutti coloro che fino a poco fa non si sentivano di vendere la comunicazione IP o la UC perché ritenevano che fossero  argomenti troppo complicati. Col Cloud non ci sono più questi ostacoli perché i nostri tecnici specializzati possono supportare immediatamente i partner anche nelle installazioni più complesse”.

Scopri la piattaforma innovaphone myApps Cloud