[section_title title=L’online, una priorità sempre più urgente]

e-commerce_1Affacciarsi all’online deve essere quindi sempre più una priorità per le PMI italiane. Oggi già il 13% delle piccole imprese vende online, anche se l’obiettivo europeo è fissato al 22%. Sono piccoli segnali, ma che tutto sommato lasciano ben sperare.
Quello che si può fare, nell’attesa che queste cifre crescano, è indirizzare verso le soluzioni più idonee chi si è già lanciato in questo settore. Come? Rendendoli consapevoli che il commercio elettronico aiuta sì a raggiungere nuovi clienti ed acquisire visibilità, oltre che fidelizzare il proprio pubblico, ma che per fare questo occorre fare attenzione alla scrittura dei contenuti, essere consapevoli del SEO quanto del SEM, offrire svariate cerficazioni di qualità e non solo.
Gli strumenti ci sono, ora tocca solo alle imprese aprire la mente e lasciarsi coinvolgere in una realtà che non potrà far altro che offrire loro benefici.