Sbarca sul mercato europeo, ma per ora solo in Gran Bretagna, il nuovo Jamboard di Google, che sarà commercializzato in esclusiva da BenQ: si tratta di un display touch 4K a definizione ultra elevata (UHD) che nasce con l’intento di migliorare i processi collaborativi sui luoghi di lavoro.

Si tratta di una lavagna multimediale e interattiva che misura 55 pollici e che è connessa a Google Cloud, consentendo così l’accesso al web, la collaborazione in tempo reale anche da luoghi diversi, la registrazione e memorizzazione di tutta la progressione del lavoro svolto, oltre che l’utilizzo delle app della suite G Suite.

Dotato di fotocamera HD integrata, altoparlanti, wifi e di una serie di funzionalità smart come il riconoscimento delle forme e la scrittura manuale convertibile in testo modificabile, Jamboard è semplice e rapido da spostare e usare, e per dare il via a un brainstorming basta premere il tasto di accensione.

Jamboard si integra ai nuovi ambienti di lavoro digitali, aiutando le persone a interagire in qualunque situazione: in una sala riunioni, in un luogo affollato, collegati in videoconferenza con un team da remoto. Ciò che ne scaturisce è un’esperienza di lavoro coinvolgente ed efficace, in grado di migliorare produttività e risultati.