grafica 3d

Nel corso degli ultimi anni la grafica 3D ha raggiunto dei livelli veramente molto alti, ed oggi permette di realizzare dei progetti bellissimi. Quando si sente la parola grafica 3D in molti pensano solo ai videogiochi, che sono uno dei campi di maggiore sviluppo di questa tecnologia, che però risulta essere molto importante anche per la realizzazione di animazioni e per lo sviluppo di ambientazioni. Tornando al mondo dei giochi e dell’intrattenimento vediamo che, oltre ai classici titoli di animazione per console e PC, oggi sono “alimentati” dalla grafica 3D anche moltissimi giochi d’azzardo virtuali che troviamo nei migliori casinò online di tutto il mondo, in particolar modo per le slot machine e le roulette.

Ora vediamo insieme cose si è evoluto nel corso degli ultimi 25 la grafica dei videogiochi e poi facciamo anche un piccolo approfondimento proprio sul mondo dei casinò online che sfruttano in modo eccellente e potenzialità di questa tecnologia.

Gli albori della grafica 3D nei videogames

La grafica 3D nei videogames ha iniziato a saltar fuori a metà degli Anni Novanta, quando venne apparirono i primi giochi in 3D che utilizzavano la combinazione di triangoli e poligoni di diverso colore, dimensione e posizione per dare vita ad immagini tridimensionali. I primi due giochi sviluppati con questa tecnologia furono Alone in the Dark e Star Fox, ma i titoli 3D che grazie a questa tecnologia conquistarono il pubblico furono Tomb Rider, Final Fantasy ed Age of Empires.

Con l’avvento della grafica 3D si è sviluppata anche una nuova figura professionale molto importante in questo campo, quella del game designer, ovvero l’artista dei videogames, che deve ideare e sviluppare gli elementi grafici del gioco.

Il definitivo “salto dimensionale”

Quello che possiamo definire come il definitivo “salto dimensionale” nel mondo della grafica 3D è avvenuto quando questa tecnologia è stata affiancata prima dalla tecnologia HD e successivamente dalla UHD e più recentemente dal 4K. Nel corso degli ultimi anni il 3D si è evoluto grazie anche alla motion capture, una tecnologia in grado di catturare i movimenti di attori che, opportunamente trasformati davano vita a personaggi animati i cui movimenti risultavano fluidi e realistici. Ad esempio per lo sviluppo dei giochi sul calcio vengono utilizzati veramente i giocatori che si prestano a fare da modelli, ed i cui movimenti vengono acquisiti e trasformati per essere trasportati all’interno dei videogiochi.

Le migliori slot 3D

L’avvento della grafica 3D è stato molto importante anche per i casinò online. Diversi studi hanno dimostrato che la maggior parte degli utenti scelgono i giochi in base alla grafica, ed è per questo motivo che le software house cercano giorno dopo giorno di portare sul mercato slot 3D e roulette 3D sempre più accattivanti ed appassionanti.

Oggi l’offerta dei casinò online è veramente molto vasta, la concorrenza è altissima, quindi i dettagli fanno la differenza. Le slot 3D di ultima generazione sono in grado di coinvolgere gli utenti e di regalare un’esperienza di gioco che è allo stesso tempo appassionante e divertente.

Fare una classifica delle slot 3D non è per niente facile, ed ogni casinò online ha la sua selezione di giochi dedicati agli utenti. Molto dipende anche dai provider di videogames a cui si affidano i casinò AAMS (i più importanti NetEnt, Playtech, Microgaming, Capecod).

Un vero “must” è senza dubbio Book of Ra Deluxe Slot 3D, una slot machine che si è evoluta nel corso degli anni passando dalla versione bidimensionale a quella 3D, mantenendo intatto il proprio fascino. E’ molto accattivante anche la slot Gonzo’s Quest, che si distingue dalle altre per avere dei blocchi di pietra che sostituiscono i classici rulli che solitamente troviamo nelle slot.