Toshiba 16TB SAS MG08SCA16TE HDD

A cura di Rainer W. Kaese, Senior Manager Business Development Storage Products, Toshiba Electronics Europe

Quando si deve scegliere una soluzione di archiviazione su larga scala, multifunzionale e per le piccole e medie imprese, una delle maggiori sfide è rappresentata dalle prestazioni reali che l’unità raggiungerà una volta installata. Sebbene sul mercato sia disponibile un’ampia gamma di prodotti dedicati allo storage spesso con processori, memoria e caratteristiche simili, quando si tratta di misurare le performance finali, nonché l’impatto degli hard disk usati (HDD) i risultati e le risposte restano ancora un’incognita.

Nel LAB report originale viene testato il QSAN XCubeNXT XN8000D – una potente famiglia di prodotti di storage combinato che permette di soddisfare le esigenze delle PMI e degli utenti business– insieme agli HDD della serie MG di Toshiba Enterprise Capacity, adatti agli array e ai sistemi di storage enterprise.

Il QSAN XN8024D offre agli amministratori di sistemi aziendali, alle PMI e ai responsabili dello storage una soluzione di archiviazione dati di grande capacità, ad alte prestazioni e altamente disponibile e affidabile. Il sistema è raffreddato in modo efficiente e lo si deduce dalle basse temperature degli HDD rilevate; così facendo è possibile mantenerne il corretto funzionamento nel tempo e abbassare il tasso di guasti delle unità a piatto rotante. Inoltre, il rumore generato è accettabile per questo tipo di unità rackmount.

La combinazione con 24 hard disk Toshiba Enterprise SAS da 16TB porta il QSAN XCubeNXT XN8000D ad ottenere una capacità netta di 384TB. A seconda della configurazione, questo si traduce in una capacità netta tra 192TB (1 pool di 24 HDD in RAID10) e 320TB (2 pool di 12 HDD in RAID6). Le prestazioni di lettura/scrittura sequenziale di 1.000 MB/s e 2.000 – 3.000 IOPS (senza cache SSD) sono un risultato davvero notevole. Per archiviare un singolo blocco o un file la soluzione migliore è optare per un singolo pool di 24 HDD. In caso di blocchi multipli o accesso simultaneo alle cartelle condivise nel funzionamento NAS, due pool di 12 HDD offrono prestazioni complessive più elevate.

I doppi controller dell’XN8024D forniscono, se necessario, anche un’elevata disponibilità. Durante i test è stato dimostrato che questa caratteristica può anche essere utilizzata per evitare i colli di bottiglia causati dai percorsi singoli sia nell’archiviazione a blocchi che nel funzionamento del NAS. Con un consumo totale di energia inferiore a 400W, equivalente a 2W per TB di capacità netta, e considerando che questo include l’expander, i controller, 10GN/s SFP+ e le interfacce di rete RJ, questa soluzione di storage unificata offre anche un ottimo valore in termini di efficienza energetica.