Schneider Electric acquisisce il software Dcim EnergyCenter da Viridity

359

Un investimento che permetterà di offrire servizi di energy management best-in-class con quelli per la tracciatura degli asset, il capacity planning e la visualizzazione dei consumi energetici.

Schneider Electric ha annunciato un’acquisizione tecnologica strategica relativa alla piattaforma EnergyCenter 2.0 di Viridity, il prodotto di punta di questa start up molto conosciuta specializzata nel settore dei software di gestione dell’infrastruttura data center (Dcim) che rappresenta una soluzione cross-funzionale per catturare la connessione fra l’infrastruttura fisica, le macchine IT e le applicazioni che si appoggiano su di esse.

Con questo investimento Schneider Electric acquisirà la proprietà intellettuale e il software relativo alla piattaforma EnergyCenter 2.0 di Viridity, un software che permette di individuare autonomamente tutti gli asset IT e ottimizzare l’utilizzo della capacità disponibile anche a questo livello. L’acquisizione arricchirà la suite Dcim StruxureWare for Data Center Operations, pensata per risolvere le più complesse sfide della gestione dei data center di classe enterprise.

L’offerta StruxureWare for Data Center è composta dai tool software per la gestione dell’infrastruttura IT del data center e per la gestione della facility che ospita il centro di elaborazione dati (Dcfm). La suite fornisce funzionalità di raccolta dati, monitoraggio, automazione accanto a strumenti per la pianificazione e l’implementazione delle attività che permettono di avere una visione integrata e multiforme di tutti i sistemi fisici critici del data center. Elemento fondamentale della suite è la possibilità di dare ai top manager, ai data center manager e ai facility manager visibilità completa e controllo sull’operatività quotidiana del data center.

I clienti Schneider Electric potranno così rispondere alle sfide sempre più pressanti poste dai consumi energetici nel data center, ottenendo allo stesso tempo una maggiore efficienza a tutti i livelli dell’operatività quotidiana. La possibilità di misurare accuratamente il consumo di energia anche per ogni singolo device differenzierà in modo decisivo la suite StruxureWare for Data Center Operations di Schneider Electric e, in ultima analisi, metterà i clienti nelle condizioni di ottenere il massimo dall’energia.

L’organizzazione supporto e global service di Schneider Electric continuerà a offrire supporto per il software EnergyCenter 2.0 di Viridity.

Silvia Viganò