AMD: la nuova strategia e la roadmap per il settore server

472

L’azienda presenta la propria gamma di soluzioni per il 2014

AMD ha presentato la sua nuova strategia per incrementare la propria quota di mercato nel settore dei server enterprise e dei data center attraverso l’introduzione di prodotti innovativi in grado di affrontare i crescenti carichi di lavoro che sono propri dei data center e il cloud.
In seguito all’annuncio della disponibilità dei nuovi processori AMD Opteron X-Series, nome in codice “Kyoto”, AMD presenta quindi la propria gamma di soluzioni per server per il 2014 e le innovazioni progettate per rispondere alle sfide poste da un mercato in continua evoluzione, incluse le soluzioni APU (CPU + GPU) e quelle basate su architettura ARM.
La nuova roadmap include tre nuovi prodotti.
“Seattle” sarà il primo ed unico processore 64 bit ARM disponibile sul mercato e sarà inoltre il primo processore di AMD a integrare la tecnologia di interconnessione Freedom Fabric per l’uso in soluzioni ad alta densità.
“Berlin”sarà un processore x86 disponibile sia come CPU che come APU, con quattro core “Steamroller” e un rapporto gigaflop-per-watt 8 volte superiore rispetto agli attuali AMD Optero 6386SE. Sarà inoltre la prima APU per server basata sulla rivoluzionaria architettura HSA (Heterogeneous System Architecture).
Mentre “Warsaw” sarà una CPU server ottimizzata per uso aziendale in grado di offrire prestazioni e un costo totale di proprietà senza precedenti per server con configurazione 2P e 4P.