MC-link rafforza la propria posizione

502

Quotazione in borsa e nuovi servizi a Banda Ultra Larga

Il 2013 si sta rivelando per MC-link, società attiva nel mercato delle telecomunicazioni, un anno particolarmente positivo e caratterizzato da forti innovazioni. Insieme al debutto in Borsa e al conseguimento, nel primo trimestre, degli obiettivi economici previsti dal piano strategico – che prevedono nel 2013 ricavi per 37 milioni di euro e 7 milioni di EBITDA – l’azienda sta raggiungendo con la propria rete nuove importanti aree territoriali e sviluppando ampie possibilità d’accesso e servizi per le imprese.
MC-link si appresta infatti ad offrire servizi in Banda Ultra Larga a partire dalle aree in cui ha sviluppato direttamente infrastrutture NGAN in fibra o sono disponibili i servizi VULA (Virtual Unbundling Local Access) o Bitstream NGA, sia in tecnologia FTTCab e VDSL2 che in FTTH (Fiber To The Home).
Oltre allo sviluppo della rete, MC-link sta rafforzando la propria presenza sul territorio grazie all’apertura di due filiali, a Parma e Torino, che si affiancheranno alle sedi di Roma, Trento e Milano.
Per Cesare Veneziani, amministratore delegato di MC-link, “Grazie anche all’ingresso in Borsa, proseguiamo lungo la strada di investimenti tesi ad essere più vicini ai nostri clienti con un’ampia gamma di servizi di qualità e al tempo stesso cresciamo in modo sano. Con investimenti in infrastrutture (reti proprietarie e data center) e con l’utilizzo di ogni tipo di nuova tecnologia stiamo ampliando sia la nostra presenza che la capacità di rispondere alle richieste del mercato anche di fascia alta, in tal senso la collaborazione con Dedagroup ICT Network, azionista di MC-link e System Integrator di rilevanza nazionale, si sta rivelando vincente grazie alla possibilità di proporre insieme un’offerta integrata di servizi ICT al mercato large account e corporate unica nel suo genere”.