Tempur scopre lo spazio virtuale con Wildix

368

L’azienda americana di materassi sceglie il sistema di Unified Communication targato Wildix

Tempur, azienda americana produttrice di materassi e guanciali, nota in tutto il mondo per la sua collaborazione con la NASA, che dagli anni Settanta utilizza il materiale alla base della produzione dei materassi Tempur per permettere ai propri astronauti di alleviare la pressione subita durante i lanci, ha scelto la Unified Communication di Wildix.
Tempur, nata nel 1991, è presente in Italia con circa 500 rivenditori autorizzati, due negozi monomarca a Roma e a Torino e un sito e-commerce per la vendita di materassi e guanciali ad uso privato.
L’azienda, da sempre attenta all’innovazione, era alla ricerca di un sistema telefonico che si integrasse con le varie esigenze di negozi, rivenditori, magazzini ed uffici, ma una soluzione di semplice telefonia appariva all’azienda come troppo limitativa.
Su proposta di BF Forniture Ufficio, Tempur ha deciso di adottare la tecnologia Wildix ed ha optato per la centrale Wildix WGW90 e per la sua virtualizzazione su server, che permette di semplificare la gestione dell’infrastruttura IT. Inoltre per le comunicazioni fra collaboratori il sistema CTIconnect e l’app CTIconnect Mobile per Android ed Apple hanno offerto il dinamismo necessario all’azienda, sommando alle telefonate l’invio di SMS, post-it e chat grazie allo stesso strumento.

L’innovazione più interessante nel sistema di comunicazione di Tempur è il nuovo modo di gestire il Servizio Clienti: questo settore si avvale di 5 addetti specializzati, che adesso nel 98% dei casi si relazionano alla clientela attraverso il servizio di Live Chat, presente sulla home page del sito web dell’azienda e di semplice utilizzo.