Per i mobile computer di Datalogic c’è “voice-picking”

413

La soluzione è utile per migliorare la produttività e l’efficienza del processo di prelievo in magazzino

Datalogic annuncia la disponibilità della soluzione “voice-picking” per i propri terminali portatili.

I PDA professionali Lynx edElf, il mobile computer entry levelMemor, così come lo Skorpio X3, hanno ricevuto tutti la certificazione WavelinkSpeakeasy.

Tramite auricolare di tipo industriale, gli utenti hanno ora la possibilità di usufruire dell’applicazione di voice-picking e aggiungere maggiore efficienza alle attività di magazzino.
La nuova soluzione Datalogic trae impulso dal fatto che oggigiorno l’inventario in tempo reale ed una corretta gestione di evasione degli ordini sono fattori essenziali per poter essere competitivi sul mercato. Utilizzare la tecnologia vocale per gestire le scorte semplifica quei processi che prima venivano effettuati manualmente, con conteggi basati su elenchi cartacei. Il voice-picking permette d’incrementare mediamente dal 10% al 20% la produttività dei sistemi di warehouse management.
L’auricolare Datalogic è specificamente progettato per applicazioni di riconoscimento vocale e messaggio vocale ed è la soluzione ideale per i centri di distribuzione e per altri ambienti industriali rumorosi. Il sistema SpeakeasyWavelink non richiede l’installazione di alcun hardware o server aggiuntivo, ma può essere integrato direttamente e semplicemente nell’infrastruttura pre-esistente. A differenza di altri sistemi vocali personalizzati, la soluzione di prelievo Datalogic sviluppata sul sistema SpeakeasyWavelink, non necessita di alcun training vocale specifico, ma è subito in grado di riconoscere vari tipi di voci, accenti e dialetti.
La capacità di Datalogic di combinare la tecnologia vocale con la lettura del codice a barre permette un prelievo più rapido, con meno errori e porta ad un ambiente di lavoro più sicuro. L’uso dell’auricolare offre, infatti, una maggiore sicurezza agli operatori, che possono lavorare a mani libere e mantenere lo sguardo alto, evitando di cercare fra gli scaffali del magazzino o fra le liste di prelievo.