Riverbed offre accelerazione ovunque

440

Le nuove soluzioni di WAN optimization permettono l’accelerazione di una serie sempre più vasta di infrastrutture aziendali, aumentando il controllo e la facilità di gestione dell’IT

Riverbed Technology, l’application performance company, amplia la famiglia delle soluzioni Steelhead dedicate alla WAN optimization.
I miglioramenti alla famiglia Steelhead includono un upgrade del software Riverbed Optimization System (RiOS), giunto alla versione 8.5, e l’introduzione di una nuova serie di appliance hardware, la famiglia Steelhead CX 255.

Una nuova funzionalità di RiOS 8.5, la path selection, semplifica la gestione delle reti MPLS ibride e delle reti Internet, garantendo le massime performance. L’integrazione con Riverbed Cascade Profiler, la soluzione di network performance management application-aware, aiuta gli IT manager a rispondere agli SLA applicativi. Questi miglioramenti e novità permettono alle aziende di garantire le performance necessarie agli utenti, a un costo contenuto, mantenendo il controllo e riducendo la complessità.
Se guardiamo con più attenzione alle novità introdotte, la funzionalità Path Selection in RiOS 8.5 garantisce maggiore controllo per l’accelerazione ovunque. La path selection assicura il giusto percorso e il livello di servizio per ogni applicazione senza alcun impatto per l’utente. In RiOS 8.5 Riverbed ha, inoltre, introdotto nuove ottimizzazioni per le applicazioni e gli ambienti business-critical Microsoft e con l’ottimizzazione intelligente dello storage per NetApp SnapMirror, le organizzazioni IT possono ora stabilire priorità e fornire replica dei dati in modo efficiente per assicurare la business continuity e un disaster recovery rapido dei dati fondamentali.
L’integrazione di Cascade Profiler 10.7 con RiOS 8.5 estende le capacità di network performance management application-aware, integrando le capacità di DPI (deep packet inspection) all’interno dei dati CascadeFlow provenienti dalle appliance Steelhead presenti in rete.
Con capacità di banda fino a 6 megabit al secondo, Steelhead CX 255 series ha invece triplicato il throughput rispetto alle precedenti appliance Steelhead delle serie CX 150 e CX 250. Si garantisce così alle aziende una soluzione per filiali di piccole dimensioni che offre gli stessi benefici di un modello Steelhead più grande, che permette di ridurre l’utilizzo di banda fino al 98% e di incrementare l’accelerazione fino a 100 volte.