Boole Server punta su Paolo Ardemagni

515

Il nuovo amministratore delegato della società si impegnerà a consolidare la leadership nazionale e ad affermarsi sui mercati internazionali

Nuova nomina in casa Boole Server. L’azienda italiana operante nella protezione dei dati digitali e nella sicurezza informatica datacentrica, infatti, rafforza i vertici della propria struttura con la nomina di Paolo Ardemagni ad amministratore delegato. Con questo incarico Ardemagni avrà la responsabilità di gestire le attività per il mercato nazionale e internazionale e di contribuire al consolidamento della leadership dell’azienda, riconosciuta per gli innovativi sistemi di cifratura e di condivisione dei documenti.
Se diamo un’occhiata alla lunga carriera di Paolo Ardemagni, classe1962, la troveremo costellata di momenti importanti. Ardemagni è stato infatti per oltre vent’anni alla guida di promettenti start-up divenute poi famose realtà, come Central Point Software, Symantec e Verisign. Ex presidente di BSA-Business Software Alliance, associazione internazionale contro la pirateria informatica, è anche fondatore di needIT, società specializzata nella commercializzazione di start-up attive nel settore della sicurezza IT.
“Ho accettato con entusiasmo l’ingresso in Boole Server – commenta Paolo Ardemagni – L’approccio innovativo e la rivoluzione tecnologica che il software di Boole Server ha scatenato sul mercato offrono una risposta vincente all’odierna necessità di tutelare, di gestire e di condividere in totale sicurezza i dati e le informazioni digitali“.
“Intraprendo questa nuova fase del mio percorso professionale con l’obiettivo di contribuire alla crescita e all’affermazione di una società già solida e pluripremiata a livello internazionale. Opero da anni nel settore della sicurezza informatica – prosegue Ardemagni – ed è la prima volta che propongo una soluzione che uso io stesso come strumento di lavoro. Con Boole Server si protegge l’asset aziendale più importante: la proprieta’ intellettuale che rappresenta un valore inestimabile per ogni azienda“.