ASUS IN SEARCH OF INCREDIBLE

3161

La nuova offerta tablet dell’azienda si rivolge a varie tipologie di utenti e presenta ampie possibilità di scelta

Dopo Acer, che ha presentato i suoi nuovi prodotti all’IFA di Berlino, anche ASUS ha deciso di sfruttare la coincidenza con l’evento berlinese per il lancio dei suoi nuovi tablet in un evento che si è svolto a Milano.
Ad aprire le danze è stato Andrea Galbiati, Country Manager di Asus Italia, che ha illustrato i risultati dell’azienda, che nonostante la crisi, ha registrato nel 2012 un fatturato raddoppiato rispetto a quello del 2009. Particolarmente sorprendenti, a detta di Galbiati, sono stati i risultati raggiunti nel mercato dei tablet, un mercato che ha impiegato solo tre anni ad affermarsi e dove Asus si attesta in terza posizione.
La parola è poi passata ad Alessandro Salsi, responsabile divisione tablet di Asus Italia, che ha presentato tutti i nuovi dispositivi tablet della stagione.
L’offerta di Asus parte dal presupposto che i dispositivi tablet sono diventati sempre più personali. Così come è successo prima per il telefono, poi per gli smartphone e i computer, ora è il turno dei tablet: ognuno ha il suo.
Basandosi su questo assunto l’azienda ha deciso di proporre un’offerta suddividendo i dispositivi in base alle categorie di utente, così da facilitarli nella scelta.
Per la prima categoria presa in considerazione, quella dei Business Man, che cercano un prodotto in mobilità che integri tante nuove funzioni in un unico dispositivo, Asus ha pensato al lancio di un nuovo tablet: il Fone Pad Note 6 con display Full HD da 6″.
ll nuovo phablet Android compatto si basa su processore Intel Atom, include un pennino Wacom che consente di prendere appunti come su un foglio di carta e connettività mobile HSPA+ 3G ad alta velocità. E’ dotato, inoltre di due casse audio e di due fotocamere.
Per la categoria Traveler, che comprende gli utenti più giovani, sempre in viaggio e grandi usufruitori di contenuti multimediali, Asus ha pensato a Asus Memo Pad FHD 10”LTE e al nuovo Nexus da 7” LTE. Il primo si presenta con uno schermo Full HD da 1920×1200 px, due videocamere, microSD e tecnologia Miracast, una sorta di wi-fi per lo scambio dei contenuti video. Il nuovo Nexus 7, in partnership con Google, grazie a un display da 7 pollici Full HD con oltre 2,3 milioni di pixel per una risoluzione di 323ppi assicura un’elevata qualità d’immagine e supporta anch’esso la tecnologia Miracast.
Per gli utenti Power User o Gamer, ASUS ha invece pensato a un Nexus 7 versione wi-fi: con schermo da 7”, è il prodotto più leggero (peso: 290 gr), si ricarica in wireless appoggiandolo nella sua base ed è dotato di tecnologia Miracast e New Android 4.3 OS.
La categoria Family rappresenta un mercato in espansione e che cerca nel dispositivo mobile funzionalità per una fruizione casalinga dei contenuti: diventa perciò fondamentale il wireless.
In questa categoria è stato inserito un tablet trasformabile: il nuovo Transformer Pad TF701T con display 2560 x 1600, un dispositivo che funge da tablet, ma che se collegato alla base-batteria diventa anche un notebook. Esso è dotato di un potente processore NVIDIA Tegra 4 con CPU quad-core ARM Cortex-A15 e una GPU GeForce a 72 core.
Gli altri due dispositivi pensati per la categoria Family sono il MeMO Pad 8 e il MeMO Pad 10. Con schermi, rispettivamente, da 8” e 10”, entrambi i tablet offrono una risoluzione da 1280 x 800 pixel, processori quad-core e possibilità di ampliare lo spazio di archiviazione disponibile tramite scheda microSD.
Studiato per essere facilmente utilizzato con una sola mano, ASUS MeMO Pad 8 pesa 350 grammi, ha una larghezza di soli 12,7 cm e dispone di un display da 8” che offre una superficie superiore del 30% rispetto a un modello da 7”, mentre anche il modello ASUS MeMO Pad 10 è facilmente trasportabile grazie al peso ridotto di soli 522 grammi.
L’ultima categoria presa in considerazione da Asus è quella degli Student & Young, che comprende i giovani che utilizzano il tablet prettamente con finalità social, ludica e che richiedono prezzi contenuti, vista la loro scarsa disponibilità economica.
Le soluzioni pensate da Asus per questa categoria di utenti sono il MeMO Pad HD 7 e il MeMO Pad HD 10.
Il MeMO Pad HD 7, già lanciato al Computex a metà luglio, è dotato di processore quad-core, display IPS con risoluzione 1280 x 800, altoparlanti stereo, una fotocamera frontale da 1,2 megapixel e una videocamera posteriore da 5 megapixel.
Il MeMO Pad HD 10, invece adotta il più recente processore dual core Intel Atom Z2560 da 1,6 GHz in grado di fornire una capacità di calcolo perfetta per supportare un brillantissimo display Full HD da 1920 x 1200, dotato di tecnologia IPS che garantisce colori intensi e ampi angoli di visualizzazione di 178 gradi. Supporta anch’esso tecnologia Miracast ed elimina il cavo HDMI.