Aperti per Natale

434

Andiamo controcorrente, scegliendo di aggiornare i nostri siti anche durante le vacanze

Sta per chiudersi un anno difficile per l’economia in generale e per l’editoria in particolare.
Anche noi, come molti altri, abbiamo vissuto una profonda rivoluzione. Una rivoluzione dettata dall’esigenza dei nostri lettori di avere notizie sempre aggiornate e fruibili attraverso i più moderni strumenti di comunicazione.
Per questo, nel corso dell’anno, abbiamo lanciato una nuova piattaforma e ci siamo focalizzati sulla comunicazione B2B, con testate on line studiate per facilitare la reperibilità delle notizie. Abbiamo scelto di creare canali sempre più verticali, come DefenceTech, FinanceTech e SANIT-e per raccontare, rispettivamente, come l’Ict viene sfruttata nell’ambito della difesa, della finanza e della sanità. Tre iniziative capaci di raccogliere il consenso di numerosi lettori che, nella frammentarietà dell’offerta della Rete, trovano una fonte di informazione specifica per il proprio ambito di competenza.

Scegliere di operare in una nicchia di mercato e di rinunciare all’esasperata ricerca del numero di click e di visualizzazioni può sembrare una decisione controcorrente. Ma il crescente numero di quanti sono tornati a visitare le nostre rubriche conferma la correttezza delle scelte e il fatto che investire su un’informazione non generalista rappresenta un autentico carattere distintivo.
Allo stesso modo il nostro Ttg, che racconta le novità del mondo dell’Ict con servizi confezionati sul modello di un comune Telegiornale, è un modo nuovo per portare in video le novità di settore.
Da qui la scelta, dall’inizio del 2014, di rendere il Ttg un appuntamento quindicinale, disponibile il 1° e il 15 di ogni mese. Così come, nelle prossime settimane, lanceremo una nuova sezione studiata per far comunicare il mondo dell’informatica con uno dei settori più vivaci e virtuosi dell’economia italiana.
Sarà questa la prima novità e la nostra sorpresa per il prossimo anno.

Una sorpresa che si è concretizzata grazie a quanti ci hanno seguito e ci hanno dato fiducia. Ma, soprattutto, grazie a uno staff di persone che, con me, hanno creduto a un modo diverso di fare comunicazione. Persone che hanno condiviso anche l’idea di andare controcorrente e che, nelle prossime settimane, continueranno a tenervi informati. Quest’anno, infatti, i nostri siti saranno aggiornati anche nel corso delle vacanze natalizie. Un modo per consentire ai lettori di rimanere sempre informati e di cominciare il nuovo anno, che ci auguriamo ricco di successi per tutti, con nuove idee e nuove iniziative.

Massimiliano Cassinelli
Direttore editoriale e scientifico