Sidin vince la crisi

459

Contrariamente alle aspettative, il 2013 si è rivelata una grande annata per il distributore, che ha visto un incremento di circa il 7% in termini di fatturato. Per il 2014 le previsioni indicano il raggiungimento di quota 50 milioni

“La crisi c’è stata, ma non per noi”. Questa la sintesi del 2013 di Sidin, distributore a valore aggiunto di soluzioni Ict. Vittorio Zunino, Presidente e Founder della società, ha spiegato che il fatturato ha raggiunto quota 47 milioni, registrando una crescita compresa tra il 5 e il 10%. Il 2012, l’annus horribilis per la compagnia, è stato brillantemente superato, registrando importanti risultati soprattutto nel settore della sicurezza, che ha visto un incremento del fatturato del 10% rispetto all’anno precente.
“Siamo pienamente soddisfatti dei risultati raggiunti, che in parte hanno sorpreso noi stessi – spiega Zunino -. In un anno difficile come questo possiamo affermare che è vero che la crisi c’è stata, ma non per la nostra società“.

Il 2013 per Sidin, d’altronde, è stato un anno all’insegna della mutazione, dal momento che si è assistito a significativiVittorio Zunino_01_newcambiamenti a livello organizzativo che hanno portato a concentrare l’attività nella sede di Torino. Ci si è focalizzati soprattutto sul settore della sicurezza e del networking, investendo particolari energie sui marchi più forti, come Fortinet e Zyxel
“Il parco clienti si attesta intorno ai 2.500, distribuiti su tutto il territorio nazionale. La maggior parte sono rivenditori specializzati in sicurezza informatica, internet provider, grossi system integrator, che hanno anche progetti consistenti nella PA, uno dei pochi ambiti, in Italia, che continua a investire in tecnologia ed innovazione” prosegue Zunino.

Uno strumento trainante per la crescita di Sidin è rivelato essersi il sito che, partito come mezzo per il commercio elettronico, si è poi trasformato diventando il centro focale dell’attività di formazione per il canale e i rivenditori. Solo nel 2013 Sidin ha proposto tramite il portale circa 60 webinair con oltre 800 partecipanti, e sono state erogate quasi 100 giornate formative, tra seminari e corsi di certificazioni, con oltre 700 iscritti.
“Il sito serve non solo per proporre i nostri prodotti – puntualizza Zunino – ma anche per aiutare i nostri partner nella loro relazione col cliente. Quello che facciamo è di aiutarli non solo negli aspetti tecnici, ma anche fornirgli supporto per sviluppare il business, le attività di marketing nei confronti dei loro utenti finali”.

Anche per il futuro le prospettive sembrano essere buone: quest’anno si conta di raggiungere i 50 milioni di fatturato.
“Le nuove tendenze come il Cloud e il Byod implicano la nascita di nuove esigenze – afferma Valerio Rosano, Marketing Manager di Sidin -. Diventa sempre più necessario ascoltare i bisogni del partner e andare insieme a lui dal cliente finale all’interno di un rapporto sinergico. Quelle che adesso sono solo nicchie di mercato sono quelle aree che andranno sviluppate in futuro: i nuovi trend andranno a creare nuovi microcosmi legati al mondo della sicurezza che andranno sviluppati sulla base delle nuove esigenze”.