Partner Data promuove Boole Server presso gli Studi Professionali e Legali

482

La soluzione protegge i dati aziendali rendendoli disponibili in modo controllato e stabilendo selettivamente gli accessi

Partner Data ha appena stretto un accordo di collaborazione con Boole Server per la commercializzazione del prodotto presso studi professionali e studi legali sul territorio nazionale.

Siamo orgogliosi di collaborare con Boole Server – ha dichiarato Giulio Camagni, Presidente Partner Data – si tratta di una soluzione che garantisce una protezione totale dei dati, mettendoli al sicuro ovunque essi si trovino e in qualsiasi format. Le minacce all’interno delle Aziende sono diventate ormai quotidiane e multiformi: per questo motivo il nostro lavoro consiste nel cercare su scala mondiale i prodotti che possano meglio rispondere alle esigenze del mercato italiano. La scelta dei nostri partner commerciali è sempre fatta con particolare oculatezza per garantire produttori numeri uno nel loro settore, è per questo che abbiamo scelto di collaborare con Boole Server”.

La soluzione Boole Server, vincitrice nella categoria Migliore Soluzione DLP aglii SC Awards Europe 2013, è basata su un’architettura strutturata su più livelli, per una gestione ottimale della sicurezza da parte di tutti i responsabili dei documenti aziendali, che possono fare affidamento su funzionalità indispensabili per la protezione dei documenti riservati quali la cifratura dei dati, Editing online, File Sharing, Watermark e Secure Messenger e Tip Secret.

Il sistema progettato da Boole Server garantisce inoltre la protezione dei file aziendali riservati, la condivisione dei dati immediata e controllata con gruppi di lavoro, collaboratori o clienti, anche tramite email, l’integrabilità assoluta con i più diffusi sistemi di autenticazione, il monitoraggio costante di tutti gli accessi ai file crittografati e la compatibilità con tutti i tipi di dispositivi.

Boole Server è una soluzione altamente flessibile, pensata per servire al meglio illimitati ambiti di utilizzo, dalle aziende multinazionali alle PMI, dagli studi professionali alla Pubblica Amministrazione.