Oracle VM 3.3 si aggiorna

412

Esce una nuova versione della Virtual Machine cha aiuta a sviluppare più velocemente le applicazioni enterprise e a semplificare la gestione del ciclo di vita. Tra le novità, maggiore flessibilità e facilità d’utilizzo

Oracle VM 3.3, il più recente prodotto di Oracle per la virtualizzazione del server, offre una maggiore facilità di utilizzo per le architetture X86 e SPARC, migliorate funzionalità di gestione ed un supporto più ampio per i carichi di lavoro (Oracle e non), incluso il supporto a OpenStack, che consente di fornire ai clienti una maggiore possibilità di scelta e interoperabilità. Questa nuova versione della Virtual Machine aiuta a sviluppare più rapidamente le applicazioni enterprise ed a semplificare la gestione del ciclo di vita.
L’ultima versione di Oracle VM offre ai clienti maggiore flessibilità, semplicità di utilizzo e gestione integrata.

Oracle VM è disponibile come download gratuito senza costi licenza e con supporto di classe enterprise.

“Oracle VM 3.3 continua a perfezionare la facilità d’uso, offre una maggiore flessibilità nella progettazione della rete e fornisce un nuova console VM intuitiva – afferma Wim Coekaerts, Vice President Senior, Linux and Virtualization Engineering, Oracle -. Questa nuova versione consentirà ai clienti di implementare più facilmente, gestire e mantenere le applicazioni su scala aziendale attraverso le architetture x86 e SPARC”.