Partner Data distribuisce Positive Technologies

465

Il focus cade in particolare sulle soluzioni in ambito Application Security

Partner Data distribuirà in Italia i prodotti di Positive Technologies, fornitore di soluzioni di vunerability assessment, compliance management e analisi delle minacce per il mercato enterprise, specializzata nei settori dei servizi finanziari, telecomunicazioni, farmaceutico, delle utilities e della pubblica amministrazione.

Il focus cade in particolare sull’ambito Application Security, dove sono due le soluzioni complementari presentate da Positive Technologies: PT Application Firewall, un sistema di protezione intelligente in grado di bloccare tutti gli attacchi verso le applicazioni web, che grazie a degli algoritmi innovativi è in grado analizzare il traffico di rete e monitorare le azioni degli utenti, adattandosi rapidamente a ogni tipo di sistema, e PT Application Inspector, un tool che analizza i codici sorgente delle applicazioni e ne evidenzia tutte le reali vulnerabilità tramite una combinazione di test statici, dinamici e interattivi. L’integrazione esclusiva di PT Application Inspector con gli strumenti della sicurezza come PT Application Firewall permette di ridurre i rischi senza dover modificare il codice sorgente.

“Siamo felici di essere i partner in Italia di Positive Technologies, questo accordo ci consente di completare il nostro portfolio di prodotti sulla fascia enterprise – afferma Giulio Camagni, presidente di Partner Data -. La nostra società conferma la propria capacità di individuare partner con caratteristiche uniche sul mercato. Puntiamo su Positive Technologies per la loro esperienza senza eguali e per la loro constante ricerca per rispondere alle sfide della sicurezza in costante evoluzione”.

“Abbiamo trovato in Partner Data un partner affidabile, che sta puntando sulla sicurezza con grade professionalità – commenta invece Massimo Romagnoli, Country Manager di Positive Technologies Italia -. Abbiamo avuto modo di valutare la solidità del loro know-how tecnico e siamo certi che sapranno trasferire il valore delle soluzioni Positive Technologies”.