G DATA: 7 consigli su come acquistare farmaci online senza cadere nel mirino dei cybercriminali

445

Le farmaci online e i siti web legati alla salute sono oggi il principale mezzo per infettare i dispositivi degli utenti internet tramite codici maligni e trafugare i loro dati






I siti legati alla salute ospitano spesso codici dannosi o sono creati ad hoc dai cybercriminali per trafugare informazioni e dati personali.

Con oltre 41 milioni di italiani che accedono ad internet da qualsiasi luogo e strumento (Audiweb giugno 2015), il trend dell’autodiagnosi online – che inevitabilmente si trasforma in cybercondria – è in pieno sviluppo. L’autunno poi è il preludio alla stagione fredda con tutti i suoi mali, raffreddore, mal di gola, influenza, ed eccoci a cercare online il prezzo migliore per la medicina che riteniamo più adeguata. La cura è a portata di click, su una qualunque delle ormai numerose farmacie online, e se il rimedio viene dall’estero ed è fortemente pubblicizzato, ancora meglio! I cybercriminali fanno in fretta ad approfittarsene: come mostrato dalle analisi dei G DATA SecurityLabs le pagine internet connesse al tema salute sono il mezzo più utilizzato per la diffusione di software malevoli e per il furto di dati personali: sono milioni le farmacie online e i siti su salute e sanità fasulli, oltre alle presenze web manipolate di aziende farmaceutiche. Anche soltanto una visita a questi siti internet può essere sufficiente per scaricare codici maligni sul PC o sui dispositivi mobili e per fornire involontariamente informazioni personali. G DATA consiglia quindi molta cautela quando si è in cerca di offerte vantaggiose.

La società ha diffuso 7 semplici consigli da seguire per evitare imprevisti spiacevoli quando si vogliono acquistare medicinali online:

– Installare software di sicurezza: gli utenti dovrebbero fare affidamento su soluzioni di sicurezza aggiornate e complete, che comprendano una protezione elevata ed in tempo reale dai malware, un firewall e un filtro antispam.
– Tenere aggiornato il sistema: il sistema operativo ed ogni software installato dovrebbero essere aggiornati regolarmente. Gli aggiornamenti forniti dai produttori dovrebbero essere installati non appena resi disponibili.
– Attenzione ai prodotti contraffatti: se un particolare tipo di medicinale viene offerto ad un prezzo estremamente basso è possibile che si tratti di un prodotto contraffatto senza alcun tipo di beneficio medico o addirittura dannoso per la salute. Bisogna fare molta attenzione alle offerte “troppo belle per essere vere”. In caso di dubbi meglio cercare offerte alternative.
– Acquistare solo da farmacie online affidabili: gli acquirenti dovrebbero prestare attenzione al sito internet e controllare la sezione “Termini e Condizioni”. Potrebbe essere d’aiuto fare una rapida ricerca online sul sito in questione per scoprire se si tratta o meno di una “mela marcia”. Importante è infine anche la trasparenza sull’effettiva provenienza del prodotto e sui costi aggiuntivi (ad esempio i costi di spedizione).
– Attenzione agli avvisi del browser: verificare sempre la presenza del simbolo del lucchetto nella barra di stato o nella barra degli indirizzi del browser, sulle pagine relative alle transazioni economiche. La sequenza „https“ prima dell’indirizzo web è indice di una transazione sicura.
– Usare password sicure: bisognerebbe utilizzare password complesse per ogni account online. Una password sicura consiste in una sequenza casuale di almeno 8 caratteri minuscoli, maiuscoli e cifre.
– Diffidare delle email con offerte imperdibili: email di dubbia provenienza con offerte troppo vantaggiose su Viagra, Cialis e medicinali simili dovrebbero essere eliminate tempestivamente. Non cliccare mai sui link o aprire i file presenti nell’email: si potrebbe cadere nella trappola dei cybercriminali.