Nuove funzionalità analitiche per IBM Commerce

295

L’intento è quello di aiutare le aziende ad ottimizzare il customer engagement e la performance di business






IBM ha annunciato l’introduzione di nuove funzionalità in ambito Commerce per aiutare le aziende che vendono online a raccogliere più facilmente gli insight necessari a valutare le performance relative ai prodotti, al fine di ottimizzare e velocizzare le decisioni commerciali. Sfruttando le funzionalità cognitive di Watson Analytics, IBM Commerce Insights offre ai professionisti una panoramica in tempo reale sui comportamenti dei clienti e sui fattori di mercato con maggiore impatto di vendita, per identificare in modo proattivo opportunità e ostacoli e prendere decisioni migliori al fine di aumentare le vendite e ottimizzare il business.

IBM Commerce Insights offre ai rivenditori, ai product manager e ai commercianti online una vista d’insieme sui comportamenti dei clienti, sul mercato e sulle performance commerciali direttamente integrate nella piattaforma del proprio negozio virtuale: la stessa utilizzata dai clienti alla ricerca di potenziali acquisti. Combinando i dati così ricavati dal monitoraggio del negozio, è possibile rendersi conto del modo in cui le categorie di prodotto e gli articoli sono presentati agli acquirenti, identificando rapidamente i punti più deboli e isolandone le cause al fine di intervenire per mantenere un adeguato livello di vendite e di fedeltà dei clienti.

Commerce Insights utilizza, inoltre, la potenza di Watson Analytics, che interagendo in lingua naturale consente di utilizzare le parole comunemente usate per esplorare i trend nei propri dati, determinare le azioni più idonee e agire tempestivamente per migliorare le prestazioni dei propri negozi online. Queste nuove funzionalità cognitive modificheranno radicalmente le modalità con cui rivenditori, product manager e commercianti online ottengono insights, agiscono e raggiungono i risultati desiderati.

“Nel mondo di oggi, governato dai dati, i team devono rimanere costantemente in contatto con il cuore pulsante dei propri settori e mercati di riferimento, e devono avere in qualsiasi momento l’opportunità di valutare rapidamente le prestazioni e identificare nuove opportunità – spiega Deepak Advan, General Manager di IBM Commerce -. Grazie all’uso di nuovi strumenti cognitivi, le aziende possono comprendere più a fondo le proprie performance, identificare modelli e stabilire quel tipo di connessioni fortuite e impreviste che spesso si rivelano vincenti per portare ai clienti le esperienze giuste al momento giusto, indipendentemente dalle loro aspettative”.