Nuovi NAS per QNAP

220

Presentata la serie NAS TVS-x82 e TVS-x82T Thunderbolt 2 di fascia business






QNAP Systems ha lanciato due nuove serie NAS di fascia business TVS-x82 e TVS-x82T Thunderbolt2. Entrambe alimentate da processori multi-core di sesta generazione Intel 14nm, sono in grado di offrire archiviazione a livelli, partizionamento basato su applicazioni e distribuzione del traffico di rete.

TVS-x82 e TVS-x82T integrano tre uscite HDMI, inclusa un’uscita HDMI 2.0, che consente il trasferimento e la riproduzione di contenuti multimediali e video 4K a 60 fps, utilizzando il lettore multimediale HD Player in HD Station con il controllo remoto QNAP.

La funzionalità VJBOD (Virtual JBOD) disponibile su QTS 4.2.2, inoltre, permette di massimizzare l’utilizzo dello spazio storage, usando più NAS QNAP per trasformare lo spazio inutilizzato in dischi virtuali ed espandere quindi la capacità di archiviazione.

Le due nuove serie sono caratterizzate da un hardware avanzato per ottenere una maggiore efficienza, comprendente l’SSD SATA M.2 integrato, slot SSD da 2.5”, raffreddamento intelligente a comparti e installazione HDD senza l’ausilio di strumenti. La tecnologia auto-tiering di QNAP denominata Qtier consente di ottimizzare l’efficienza di archiviazione tramite unità M.2 SSD, SSD e SATA.

TVS-x82 e TVS-x82T sono soluzioni pensate per consentire alle organizzazioni di creare un cloud privato funzionale e sicuro, mentre il sistema operativo QTS semplifica l’archiviazione di file, il backup, la condivisione e le attività di sincronizzazione. Le nuove macchine supportano la soluzione di gestione remota centralizzata QRM+(QNAP Remote Manager Plus) per permettere allo staff IT di rilevare, mappare, monitorare e gestire importanti dispositivi di calcolo (Server/PC/Thin Client) nella rete e supportano i KVM remoti (Keyboard, Video, Mouse) per i dispositivi IPMI. Inoltre la Virtualization Station permette l’host di macchine virtuali basate su Windows, Linux, UNIX e Android, mentre la Container Station integra le tecnologie di virtualizzazione light LXC e Docker per eseguire numerose applicazioni con container. Grazie alla tecnologia QvPC, infine, gli utenti possono utilizzare facilmente il NAS come PC collegando tastiera, mouse e display HDMI per accedere ai dati archiviati, eseguire più macchine virtuali, navigare sul Web, guardare video ad alta risoluzione con HD Player, monitorare l’ambiente in tempo reale su Surveillance Station e molto altro.