Toshiba lancia Mobile Zero Client

390

La nuova soluzione offre alle aziende un nuovo livello di gestione e di sicurezza per i dispositivi mobile

Toshiba Mobile Zero Client (TMZC) è la prima soluzione zero client mobile di Toshiba basata su notebook standard, che consente alle aziende di eseguire tutte le attività IT senza che i dati siano archiviati sul dispositivo.

Senza sistema operativo o hard disk (HDD), TMZC permette agli utenti di accedere al proprio desktop virtuale, sia al lavoro sia a casa, senza che i dati siano archiviati localmente su HDD o drive allo stato solido (SSD). Tutte le funzionalità e i dati sono disponibili attraverso un’infrastruttura virtual desktop (VDI) cloud-based, eliminando la possibilità di infezione malware e riducendo la possibilità di rischio di furto dei dati nel caso in cui il PC venga smarrito o rubato. TMZC permette ai clienti di utilizzare i PC senza lasciare tracce digitali e garantisce un processo di installazione semplice grazie alla compatibilità con la maggior parte delle infrastrutture IT esistenti in azienda.

TMZC ѐ disponibile su molti dispositivi delle nuove serie di notebook business di Toshiba ed é stato progettato considerando i valori fondamentali dell’azienda: sicurezza, affidabilità, connettività e gestione. Oltre a supportare l’archiviazione sicura dei dati esternamente al dispositivo, TMZC garantisce su questa nuova serie di notebook una protezione aggiuntiva grazie al BIOS  sviluppato da Toshiba, progettato e realizzato in-house per evitare ogni rischio di interferenze di terze parti. Il BIOS zero client è progettato per limitare le connessioni al server di gestione attraverso l’autenticazione e per evitare qualsiasi tentativo di avvio da parte di dispositivi esterni o reti non autorizzate.

Toshiba_Mobile Zero Client_01

Le aziende avranno la possibilità di ricevere assistenza da parte di Toshiba e dei propri partner quando decidono di passare alla modalità di lavoro zero client per garantire allo staff un accesso continuo ai dati e ai software richiesti. L’agile soluzione di gestione dell’endpoint offrirà allo staff IT anche la flessibilità e la potenza per controllare centralmente i diritti di accesso a determinati dati e programmi, contribuendo a prevenire abusi e a proteggere gli altri asset di valore dell’azienda.

TMZC garantisce anche alle aziende la possibilità di supportare i lavoratori mobile, permettendo di essere produttivi ed efficienti, indipendentemente da dove si trovano, e supportando le aziende che stanno esplorando modalità di lavoro off-premise.

La disponibilità di TMZC sulle nuove famiglie di notebook Toshiba garantisce ulteriori vantaggi in termini di sicurezza dal momento in cui vengono attivati, visto che il servizio boot control di Toshiba è installato nei data center sicuri e affidabili di Microsoft Azure. Il servizio boot control impedisce l’avvio di dispositivi persi o rubati, rendendoli inutilizzabili ed evitando l’esecuzione o l’installazione di sistemi operativi tradizionali. L’autenticazione è possibile all’avvio e a intervalli periodici, mentre il sistema è attivo per consentire lo shut down da remoto del dispositivo, se necessario.

TMZC funziona sia con Citrix sia con VMware e può essere integrata semplicemente nelle infrastrutture IT già esistenti.