Omnis Studio Italian Partner Meeting: l’evento annuale di Softpi il 20 ottobre vicino a Siena

746

Scopo della giornata aggiornare rivenditori e utenti sulle caratteristiche della piattaforma di programmazione Omnis Studio 8.0.2, che punta sulle applicazioni mobile






Si terrà il prossimo giovedì 20 ottobre presso la Certosa di Pontignano, alle porte di Siena, l’appuntamento con l’edizione 2016 dell’Omnis Studio Italian Partner Meeting di Softpi, un evento che ogni anno vede gli sviluppatori e gli utenti finali raccolti nella discussione e nel confronto attorno alle più importanti novità offerte dai marchi a listino del distributore a valore aggiunto.

L’evento di quest’anno sarà focalizzato sulle caratteristiche innovative di Omnis Studio versione 8.0.2, che aggiunge nuove funzionalità all’ambiente di sviluppo JavaScript Client per applicazioni Web e mobile.

Oggetto delle tavole rotonde della giornata saranno, anzitutto, le diverse sfaccettature del porting per l’esecuzione di Omnis a 64 bit su tutte le piattaforme, che è stato recentemente completato dal team Omnis e che ha apportato significativi miglioramenti nel supporto offerto al lavoro degli sviluppatori.
Questi ultimi, insieme ai Var presenti, avranno perciò l’opportunità di approfondire con mano alcuni dei più importanti aggiornamenti della release, tra cui la nuova interfaccia Windows 10, per lo sviluppo delle app nell’ecosistema composto da Pc, tablet e smartphone.

Del resto, a fronte della decisa evoluzione del panorama informatico verso gli orizzonti mobile, le caratteristiche di Omnis Studio che più interesseranno la platea nel corso dell’evento saranno senza dubbio quelle dell’Omnis Sync Server. “Omnis Studio 8.0.2 è in grado, attraverso l’interfaccia RESTful, di interconnettere in tempo reale i dati mobile degli utenti con il database in back end. Grazie agli aggiornamenti apportati al JavaScript Rich Text Editor, inoltre, gli utenti avranno la possibilità di migliorare l’elaborazione sintattica dei codici, con l’utilizzo di nuovi e più pratici tasti di scelta rapida e la creazione finale di ambienti di programmazione perfettamente integrati e scalabili. Sarà interessante assistere e raccogliere i feedback che arriveranno dai nostri partner” commenta Andrea Guidi, responsabile commerciale e marketing di Softpi.