Buffalo lancia le nuove TeraStation 3010

456

Prestazioni e gestione semplificata le parole d’ordine per l’ultima serie di NAS dell’azienda






Buffalo Technology annuncia la nuova serie di NAS TeraStation 3010, che è disponibile in versione desktop a 2 dischi con capacità da 2 a 8 TB e nelle versioni desktop e rack a 4 dischi con capacità da 4 a 16 TB.

Equipaggiata con processori Annapurna Labs Alpine AL-212 a 1,4 GHz e 1 GB di RAM di tipo DDR3, questa nuova famiglia di NAS è in grado di garantire l’esecuzione simultanea di più servizi, rendendola ideale per piccoli uffici e studi professionali, ma anche per chi lavora da casa ed è alla ricerca di una soluzione semplice da utilizzare e altamente affidabile.

Dal punto di vista del design i telai sono stati disegnati per consentire una circolazione dell’aria che garantisce temperature d’esercizio ottimali e assicurano anche una maggiore durata.

Sul fronte della connettività questa nuova serie di NAS mette a disposizione 2 porte Ethernet Gigabit e 2 porte USB 3.0 (3 nei modelli rackmount), che possono essere utili per il collegamento di dischi esterni con cui effettuare le operazioni di backup o per incrementare lo spazio di archiviazione.

Anche questa nuova famiglia di NAS vanta poi il Duplex System Firmware, una tecnologia che garantisce la massima protezione da possibili problemi in fase di avvio, grazie alla presenza del firmware sia sugli hard disk, sia sulla mainboard.

Particolarmente semplici da utilizzare e configurare, le TeraStation serie 3010 consentono una completa gestione RAID e mettono a disposizione una serie di feature tra cui il supporto alle Active Directory, iSCSI, la possibilità di gestire i backup su cloud (Amazon S3, Dropbox e Dropbox for Business) e il WebAccess per accedere ai contenuti del NAS da remoto.