Emerson Network Power diventa Vertiv

704

A guidare la società indipendente dopo la vendita a Platinum Equity è stato chiamto Rob Johnson






L’azienda, nota in precedenza come Emerson Network Power, ha nominato come CEO Rob Johnson ed ha avviato ufficialmente le attività per il rebranding della società indipendente Vertiv.

Vertiv è un produttore internazionale di tecnologie infrastrutturali critiche per le applicazioni vitali nei data center, nelle reti di comunicazione e in ambienti commerciali e industriali. L’azienda, con sede centrale a Columbus, Ohio (USA), conta più di 20.000 dipendenti e oltre 25 sedi produttive e di assemblaggio in tutto il mondo.

Platinum Equity ha acquisito il 1° dicembre l’azienda da Emerson nell’ambito di un’operazione valutata oltre 4 miliardi di dollari. Emerson ha conservato una partecipazione di minoranza nella società.

“Rob Johnson ha un’esperienza senza eguali che include conoscenza del settore, capacità operativa e spirito imprenditoriale – ha commentato Bryan Kelln, partner e presidente del portfolio operations di Platinum Equity -. Questa è un’opportunità di trasformazione per l’azienda e riteniamo che Rob sia la persona adeguata per guidare la crescita del business, con l’adozione di una cultura focalizzata sulla velocità, l’innovazione e i servizi al cliente”.

“Johnson conosce la tecnologia in tutti i suoi aspetti, specialmente negli ambienti di data center, e comprende le esigenze dei clienti – ha aggiunto Kelln -. È consapevole delle attività che un CEO deve realizzare per motivare i dipendenti e guidare un’azienda internazionale di successo. È un innovatore che condivide la nostra visione di ciò che Vertiv può diventare come società indipendente”.

Johnson ha sottolineato che il passaggio alla nuova proprietà rappresenta un’opportunità unica per l’azienda.

“È un nuovo inizio per un’impresa che ha già moltissimi progetti in corso. Sono entusiasta di lavorare con i miei nuovi colleghi in Vertiv in questa fase di trasformazione della storia dell’azienda – ha commentato il manager -. Come società indipendente, Vertiv opererà con grande libertà nel prendere decisioni strategiche e di investimento, si muoverà più rapidamente, come una startup, e si focalizzerà su soluzioni innovative per i nostri clienti, compresi quelli nei mercati in espansione del cloud computing, mobile e IoT”.

Vertiv capitalizzerà il vasto portfolio di offerte di prodotti e servizi per sistemi di gestione elettrica, termica e IT offerti in precedenza come Emerson Network Power, tra cui i marchi come ASCO, Chloride, Liebert, NetSure e Trellis.

Jacob Kotzubei, partner di Platinum Equity, ha precisato che Vertiv beneficerà nel breve e lungo termine delle risorse di M&A e operative di Platinum Equity e del solido rapporto dell’azienda con Emerson.

“Sosterremo la crescita e l’innovazione dei prodotti di Vertiv in tutto il percorso, sia a livello organico che attraverso ulteriori potenziali acquisizioni – ha spiegato Kotzubei -. Questa è la seconda partnership con Emerson e insieme abbiamo ottenuto un grandissimo successo. Guardiamo con fiducia a una transizione scorrevole e a un futuro entusiasmante per Vertiv e per i suoi clienti”.

Nel novembre 2013 Platinum Equity ha acquisito la quota di maggioranza della divisione Embedded Computing & Power di Emerson, che è stata poi ribattezzata Artesyn Embedded Technologies.

A sostegno del nuovo brand Vertiv, la società ha presentato il suo nuovo sito web www.VertivCo.com e, a partire da gennaio 2017, lancerà una campagna pubblicitaria per promuovere il nuovo marchio con lo slogan “Your Mission is Critical”. La campagna comparirà sulle più importanti testate economiche e tecnologiche cartacee e online, quali The New York Times, The Wall Street Journal, Forbes, Fast Company, Wired, TechCrunch e IDG Tech Network.