Western Digital: le novità

699

Annunciati durante l’Investor Day prodotti e tecnologie in risposta alla continua crescita di dati






Western Digital, durante Investor Day, lo scorso 6 dicembre, ha presentato i suoi nuovi prodotti e tecnologie basate su flash e disco ed ha inoltre illustrato i progressi della sua trasformazione continua, della strategia e del modello di business.

Western Digital si è avvalsa delle forze e delle risorse di HGST, SanDisk e WD per creare una piattaforma che promuovesse la crescita aziendale e una leadership a lungo termine nel settore. L’azienda ha parlato anche di come la sua transizione alla tecnologia 3D NAND continui a progredire come pianificato. Durante l’evento è stata presentata SanDisk Edge, una scheda microSD business che sfrutta la tecnologia di storage 3D NAND e che è attualmente distribuita ai clienti OEM in tutto il mondo con una capacità fino a 256GB. La scheda è progettata per un utilizzo OEM nelle fotocamere di sorveglianza e nelle dash cam, nei droni e in altre applicazioni business che richiedono le elevatissime capacità che la tecnologia 3D NAND aiuta ad attivare e può archiviare fino a 60 ore di video full HD.

In un annuncio separato, la società ha introdotto delle nuove SSD ad alte prestazioni per data center, nonché delle nuove capacità per i device HDD. Con le loro prestazioni di lettura casuale fino a 1,2 milioni IOPS, la SSD Ultrastar SN200 Series NVMe PCIe e la SSD SAS Ultrastar SS200 del marchio HGST da 7,68TB sono attualmente distribuite a clienti OEM selezionati. Per il mercato dei data center la società al momento sta testando il suo nuovo disco rigido Ultrastar He12 PMR del marchio HGST all’elio da 12 TB, in collaborazione con clienti selezionati cloud e hyperscale. Inoltre la società estenderà la sua gamma di prodotti all’elio con un modello da 14TB, che sfrutta la tecnologia Shingled Magnetic Recording (SMR) per ottenere una nuova capacità massima. Il drive da 14TB è testato al momento in collaborazione con clienti selezionati. Fino ad ora sono stati distribuiti più di 12 milioni di dischi rigidi all’elio HelioSeal.

Sfruttando la sua esperienza unica nelle tecnologie flash ad alte prestazioni e ad alta capacità, la società ha inoltre reso noto una nuova tecnologia per una piattaforma flash ultra performante. Per le applicazioni su scala cloud “fast data” che utilizzano SSD NVMe di standard industriale, collegate a server multipli via PCle in un’unità rack 2U, Western Digital ha raggiunto i 18 milioni IOPS. La società ha affermato che questa piattaforma completamente flash sarà disponibile nella prima metà del 2017.