ScanSnap Cloud: scansioni direttamente sulla nuvola

401

La soluzione permette di inviare automaticamente i documenti verso i propri servizi cloud preferiti






Documenti scansionati e posti direttamente in cloud per una loro gestion sicura ed efficiente. È questo lo spirito con il quale nasce ScanSnap Cloud, servizio gratuito offerto da PFU (Gruppo Fujitsu) che consente ai possessori degli scanner iX100 e iX500 di inviare i documenti scansionati ai servizi cloud preferiti, il tutto senza dover utilizzare computer o device mobili.

ScanSnap Cloud è infatti in grado di classificare automaticamente i file acquisiti tra 4 categorie (documenti , ricevute, biglietti da visita e foto) e, a secondo della tipologia di documento, li invia direttamente al servizio cloud preferito. Ad oggi gli utenti, oltre ai più noti Dropbox, Evernote, Google Drive, Google Photos, OneDrive o Box, possono decidere di inviare i propri documenti anche a Expensify (gestione delle spese), Concur Expense (organizzazione delle ricevute e reportistica delle spese), Shoeboxed (classificazione e archiviazione delle ricevute) e QuickBooks (contabilità).

Il servizio offerto da PFU denomina inoltre automaticamente i documenti attraverso parole chiave e data, permettendo così una più facile ricerca con positive ripercussioni in termini di efficienza.

Non solo: è stata realizzata un’applicazione, disponibile per sistemi Android e iOS, che permette, attraverso la fotocamera, di scansionare i documenti e inviarli automaticamente in cloud.