Presentazioni a prova di privacy con i nuovi Sharp BIG PAD

359

I tasti Freeze Frame e Blackout consentono di congelare o nascondere quanto presentato sui nuovi monitor interattivi Sharp






Per consentire agli utenti business di condurre riunioni sempre più coinvolgenti e con maggiore sicurezza, Sharp ha annunciato di aver introdotto due nuovi tasti sugli ultimi modelli di BIG PAD interattivi presentati sul mercato.

Montati sulla cornice dei monitor PN-70SC5 da 70’’ e PN-80SC5 da 80’’, “Freeze Frame” e “Blackouts” consentono all’utente di “congelare” o nascondere lo schermo: due funzioni alquanto utili quando si lavora su altri dispositivi collegati al BIG PAD o si sta preparando il contenuto da mostrare nel passaggio successivo.

Per un’esperienza tattile ulteriormente migliorata

Sharp ha apportato ulteriori miglioramenti tecnici ai monitor PN-70SC5 e PN-80SC5 che, primi tra tutti i BIG PAD, includono il “direct optical bonding” che, eliminando lo spazio d’aria tra il pannello LCD e la superficie tattile, fanno sì che il segno sul monitor corrisponda esattamente a dove si punta.
Il “direct optical bonding”, insieme alle altre tecnologie dei monitor Sharp tra cui il touch infrarosso a 10 punti, contribuiscono a creare la user experience “Pen-on-Paper” grazie alla quale la scrittura sul BIG PAD con un dito o con la penna viene percepita come quella di una vera e propria penna su un foglio di carta.

Carlo Alberto Tenchini, direttore marketing di Sharp Electronics Italia dichiara: «La nostra priorità con i BIG PAD è sempre la user experience, abbiamo impiegato sei anni per renderla veloce, facile e intuitiva e su questa base abbiamo costruito tutti i nuovi dispositivi. Gli utenti noteranno che questi ultimi modelli hanno una tecnologia touch estremamente precisa e alcuni tasti sulla cornice che aumentano il controllo dell’apparecchio. Avere la possibilità di “congelare” o nascondere lo schermo è importante per non dover mostrare cosa si sta facendo sul desktop in quel momento, si può essere molto agili».

Gestire contemporaneamente file diversi per riunioni più dinamiche

I modelli PN-70SC5 e PN-80SC5 sono predisposti anche per il software Touch Viewing di Sharp un’interfaccia utente che si gestisce direttamente sullo schermo in modalità “touch” per facilitare l’utilizzo di diversi tipi di documenti, tra cui applicazioni di Microsoft Office, video e pagine web.
Infine, per facilitare ulteriormente la collaborazione durante le riunioni, i PN-70SC5 e PN-80SC5 sono dotati della funzione Sharp Display Connect. Questa funzione prevede che altre persone – fino a 50 – possano collegarsi al BIG PAD usando i propri dispositivi personali per fare annotazioni e dare il loro contributo alla riunione.