Si rafforza ulteriormente la rappresentanza della Aires-Confcommercio

574

Approvata dall’Assemblea Generale l’adesione di ePRICE

Vari i temi al centro dell’ultima Assemblea Generale della Aires-Confcommercio. In primis si è discusso dei risultati conseguiti dalla iniziativa “Carta del Docente” a seguito dalla convenzione stipulata nello scorso mese di Febbraio tra Aires e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). Basti notare che in soli 3 mesi sono stati utilizzati oltre il triplo dei fondi sbloccati nel primo trimestre di esistenza della iniziativa partita a Dicembre 2016, passando da 50 Milioni di Euro a inizio Marzo a oltre 229 Milioni a fine Giugno.

L’Assemblea ha poi valutato lo scenario complessivo del settore auspicando una riconferma dell’Ecobonus nel 2018 e esprimendo preoccupazione per le voci di una riduzione delle misure a favore delle ristrutturazioni domestiche.
È stata ratificata, inoltre, la adesione di ePRICE che segue di poche settimane quella di Monclick entrata a far parte della associazione a seguito della recente acquisizione da parte di Unieuro, insegna che figura tra gli associati fin dal 2005, anno di fondazione della Aires.

Il Presidente della Aires, Alessandro Butali, ha commentato: “È per noi motivo di soddisfazione poter annoverare tra i nostri associati ePRICE e Monclick, i principali pure player online italiani nel nostro settore. I nuovi ingressi testimoniano l’impegno, da anni profuso, della Aires per il Mercato nel suo complesso e ne rafforzano il ruolo chiave nel mercato della distribuzione. Siamo da sempre sostenitori della fair competition tra attori dello stesso mercato e l’ingresso di questi due nuovi associati dimostra che le battaglie per la par condicio normativa di cui siamo forti sostenitori sono giuste e pienamente motivate”.

Per Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di ePRICE: “La decisione di aderire alla Aires rientra nel percorso di crescita di ePRICE come retailer del mondo Tech & Appliances leader nella vendita di grandi elettrodomestici. In particolare, la nostra partecipazione ad Aires vuole mettere a valore presso istituzioni e stakeholder pubblici e privati il valore e il significato di un’esperienza retail online di matrice italiana, nella speranza di spingere il sistema verso una competizione equa e sostenibile di tutti gli attori del mercato”.