Axis porta la pubblicità targettizzata on air e via web

874

Obiettivo: offrire a emittenti radio, compagnie telefoniche, brand, media, publisher e marketer nuovi modi di monetizzare prodotti e servizi

Con l’intendo di rivoluzionare il mondo della radiodiffusione, Axis ha messo a punto un innovativo sistema di algoritmi brevettati per consentire a radio e TV di utilizzare nuove funzionalità in grado di trasformare radicalmente l’offerta e la fruizione della pubblicità targettizzata on air e via web.
Diventa così possibile offrire a emittenti radiofoniche, compagnie telefoniche, brand, media, publisher e marketer nuove modalità di promozione e monetizzazione dei propri prodotti e/o servizi.

Attraverso la convergenza di crossmedialità e web si aprono, in questo modo, nuovi scenari nel mondo della diffusione radiofonica e del mercato pubblicitario, secondo innovative modalità creative, contrattuali e di business.

Al centro l’entertainment interattivo, l’ecommerce dinamico e una pubblicità in target resi possibili dal complesso sistema di algoritmi sviluppati da NS12, partner tecnologico di Axis, consentono finalmente l’interfacciamento dell’infrastruttura radiofonica FM e DAB+ con quella web e viceversa, sviluppando nuovi servizi per l’ascoltatore.
Si potrà, così, effettuare l’acquisto immediato dell’oggetto del quale si sta ascoltando lo spot pubblicitario alla radio, scommettere in tempo reale su una partita durante la cronaca o chiedere una playlist in piena libertà.

Da qui la nascita di modalità evolute di ecommerce, offrendo alle emittenti radiofoniche, ai media, ai publisher, ai marketer e ai grandi operatori telefonici, nuovi strumenti di promozione di creative e digital advertising, per un’offerta mirata.

Il sistema sarà integrato nella prima Radio 4G al mondo, il dispositivo radio dotato di display touch che integra la potenza del web. Mediante il nuovo modulo radio web e, tramite lo sfruttamento della rete dati 4G, la radio garantisce l’ascolto e la visione, anche in caso di assenza di segnale FM/DAB.

I nuovi servizi pay per click
Le funzionalità degli algoritmi saranno valorizzate economicamente tramite la commercializzazione di Axis, depositante dei brevetti per invenzione industriale, per i seguenti servizi pay per click:

    Click da commercial button: durante la pubblicità di una trasmissione radiofonica o televisiva appare sullo schermo un pulsante che consente l’acquisto del prodotto pubblicizzato con la possibilità di continuare ad ascoltare la trasmissione.

    Click da cross per play: durante la visione o l’ascolto di una partita l’utente potrà essere indirizzato su siti di scommesse sportive. Analogamente durante la diretta radio nel momento del gioco l’ascoltatore potrà interagire direttamente cliccando su un pulsante che rimanda sulla pagina web dedicata al gioco.

    Click da cross per continuous artist: durante l’ascolto di un brano l’utente può richiedere la playlist dell’artista che sta ascoltando.  In questo caso il sistema invia all’utente solo pubblicità mirata, in linea con i suoi gusti e le sue preferenze musicali trasformando il contenuto pubblicitario in informazione.

    Click da cross per live streaming e concerti: la funzione consente di identificare e autorizzare l’utente alla visione in streaming di concerti ed eventi live a pagamento, tramite l’acquisto di ticket pay per view dalle biglietterie on line, a un costo inferiore e superando il limite geografico.

    Cross su emittente radiofonica da Spotify: durante l’ascolto di un brano su Spotify, Apple Music ecc, il sistema attiva un microfono in stile Shazam, che identifica l’artista e attiva una serie di link alle emittenti radio che mettono a disposizione intere playlist basate sul brano in ascolto. L’emittente radio può dunque inserire contenuti pubblicitari in target con i gusti e le preferenze dell’ascoltatore. L’utente ha anche la possibilità di selezionare la stazione preferita all’interno di una classifica in continua evoluzione delle emittenti che utilizzano il modulo.

    Radio Remarketing: gli algoritmi consentono alle emittenti radiofoniche di inviare spot audio o audiovideo in target e on demand, con i gusti e le preferenze dell’utente, sulla base della rilevazione della sua cache di navigazione web.

    Modulo Radio Web: il modulo garantisce la continuità di ascolto anche in mancanza di segnale DAB /FM e potrà essere utilizzato anche per il settore dell’automotive.

Futuro roseo per gli investimenti pubblicitari in radio
Paolo_Novelli_AxisPer Paolo Novelli, CEO di Axis e ideatore della Radio 4G: «Gli algoritmi che abbiamo messo a punto dopo anni di ricerca e sviluppo, costituiscono uno strumento in grado di spingere l’intero settore della radiodiffusione con l’ondemand e l’advertising verso quel salto di qualità e istantaneità da tempo atteso. Il sistema, infatti, prevede numerose modalità di utilizzo dei contenuti pubblicitari e anche di monetizzazione per tutti gli attori della filiera, rispondendo pienamente alla sempre più frequente domanda degli utenti, di poter usufruire di proposte commerciali e servizi tarati sulle loro reali esigenze e con tempistiche immediate».

Si apre quindi un panorama interessante negli investimenti pubblicitari che, stando ai recenti dati rilasciati lo scorso giugno da Nielsen, registra una significativa crescita su radio e web con un +8,9% su radio e un + 6,8%, su web, a fronte di un rallentamento di stampa e TV. Uno scenario di mercato che fa pensare ad andamenti positivi anche nel prossimo futuro.

Appuntamento a Roma
La presentazione degli algoritmi e delle funzionalità si terrà a Roma il 28 ottobre durante il Web Radio Festival, nello spazio Roma Eventi- Piazza di Spagna.