L’intesa Ingecom-Forescout si estende anche all’Italia

Il VAD e l’azienda californiana di soluzioni per il controllo e la gestione dei dispositivi aziendali allargano la partnership al mercato italiano

Dopo il recente ingresso nel nostro mercato, Ingecom, realtà consolidata in Spagna e Portogallo, rafforza la propria posizione di distributore totalmente focalizzato in ambito sicurezza, estendendo ulteriormente il raggio di azione di Forescout Technologies anche nel nostro territorio.

In questo modo, le soluzione dell’azienda californiana specializzata in soluzioni per il controllo e la gestione dei dispositivi aziendali andranno ad arricchire le soluzioni che Ingecom Italia già offre.

Dopo l’ottima esperienza registrata dal distributore a valore aggiunto con Ingecom nell’area iberica, si consolida la convinzione che questi risultati si replicheranno presto anche in Italia. Nella penisola iberica Ingecom e Forescout lavorano, infatti, congiuntamente dal 2011. Da allora il vendor ha registrato una crescita sostanziale di anno in anno diventando l’azienda di riferimento tra le soluzioni dedicate alla visibilità e controllo dei dispositivi.

Quest’ultima dispone di una piattaforma di sicurezza unificata che consente alle imprese e agli enti governativi di ottenere un quadro dettagliato completo dei loro ambienti aziendali estesi (Campus, DC, Cloud, IT, IoT e OT) e organizzare e automatizzare azioni per ridurre il rischio informatico ed operativo.

A sua volta, l’apertura di un nuovo distributore sul territorio italiano dovrebbe aiutare Forescout a stimolare i dati di crescita previsti per i prossimi anni e a posizionarlo tra i leader nelle soluzioni di sicurezza integrata. I prodotti Forescout vengono, infatti, rapidamente implementati e permettono rilevamenti e classificazioni in tempo reale senza la necessità di installare agenti sui dispositivi connessi.

Come riferito in una nota ufficiale da Sergio Manidi (nella foto), Country Manager di Ingecom Italia: «Sono veramente felice di aggiungere al portfolio italiano questa tecnologia “semplicemente” dirompente. Forescout Technologies oggi rappresenta – de facto – uno dei più interessanti player nel mercato della cybersecurity. Gli importanti investimenti in R&D, la sua costante evoluzione, le recenti acquisizioni e l’incredibile apprezzamento che sta riscontrando a livello globale, fanno di questo vendor il partner ideale per un’azienda con il DNA di Ingecom. L’ultima versione della piattaforma Forescout ci permette di offrire le più solide funzionalità di visibilità e controllo dei dispositivi su reti IT-OT, sensibili miglioramenti della visibilità multi-cloud, classificazioni automatiche per l’ottimale gestione di dispositivi medici, industriali e, non ultimo, l’automazione dei controlli di segmentazione attraverso firewall e reti software-defined. Il mio personale obiettivo è quello di creare valore reale approcciando segmenti di mercato ancora considerati da altri player “immaturi o troppo complessi”, grazie a un vero lavoro di team tra vendor, distributore e integratore. Conosco bene la qualità dei professionisti che lavorano in Forecout Technologies e sono certo che la nostra pro-attiva collaborazione porterà alle nostre aziende e ai nostri clienti partner importanti soddisfazioni già nel medio-breve termine».

Di suo Marco Cervantes, Channel Manager, SEUR, Israele e Balcani di Forescout Technologies, sottolinea come questo accordo »permetterà di estendere il valore che Ingecom attualmente offre al nostro canale in Iberia e di replicarlo sul territorio italiano, aumentando il nostro impatto ed estendendo il supporto ai nostri partner in Italia. Grazie alla partnership con Ingecom siamo certi di offrire sempre più strumenti al canale per sostenere e favorire un mercato in costante crescita».