Software Products Italia presenta PowerBuilder 2019 R2

Software Products Italia annuncia la disponibilità della versione aggiornata della piattaforma dell’ambiente di sviluppo Appeon PowerBuilder e promuove una serie di iniziative formative per favorire l’implementazione delle tecnologie offerte

Softpi, distributore a valore aggiunto attivo dal 1990 in Italia per la fornitura di soluzioni ICT, annuncia la disponibilità di PowerBuilder 2019 R2, la nuova versione dell’ambiente di sviluppo di Appeon.

PowerBuilder 2019 R2 aggiunge alle caratteristiche della piattaforma – già arricchita con strumenti per la migrazione C# – una serie di funzionalità e strumenti di personalizzazione che consentono di sfruttare al massimo le potenzialità di PowerBuilder in qualsiasi ambiente:

Evoluzione dei temi a livello di UI: Consente la visualizzazione degli oggetti attraverso la selezione di un tema predefinito o la creazione di uno personalizzato. La funzionalità punta a garantire la massima granularità nel controllo e la possibilità di definire stili differenti per una specifica istanza dei visual object.

Barra dei comandi: Permette di introdurre un meccanismo di navigazione dall’uso intuitivo e altamente personalizzabile. È possibile creare la propria barra dei comandi e modificarla attraverso PowerScript.

Importazione delle DLL .NET: Il sistema importa automaticamente e in maniera nativa le DLL .NET da PowerScript, senza richiedere l’uso di conversione in COM. La funzione di importazione genera automaticamente funzioni, classi e parametri.

Controllo WebBrowser: la piattaforma integra un sistema di controllo basato su Chromium che offre compatibilità con HTML5, supporta il protocollo http/2 e garantisce un maggiore livello di sicurezza. Per la versione R3 di PowerBuilder è prevista la possibilità di integrare JavaScript.

Conversione DataWindow: genera modelli C# POCO dai dati DataWindow esistenti, Child DataWindow, DataStore e modelli di importazione ed esportazione XML.

Migrazione PowerScript: Il sistema di conversione di codice permette la migrazione a C# dell’ 80-95% dei PowerBuilder business logic (PowerScript e SQL).

Modelli di scaffolding: modelli predefiniti che vengono creati sulla base dei controller e servizi C# basati sui modelli C# POCO. I modelli sono organizzati in forma di repository e permettono un elevato livello di personalizzazione a livello di regole.

Web API Tester: il sistema visuale permette agli sviluppatori di analizzare, testare ed eseguire il debug dlle API C° REST senza la necessità di usare applicazioni o JSON creati a mano.

Formazione in primo piano

In concomitanza con la presentazione di questa nuova release di prodotto e di un periodo storico molto particolare, Softpi ha deciso di puntare sulla formazione, promuovendo un ciclo di webinar dal titolo “L’evoluzione di Appeon PowerBuilder 2019 R2 nella pratica”, rivolto a sviluppatori e professionisti, del settore al fine di approfondire ed esaminare tutte le potenzialità della piattaforma. Gli appuntamenti sono previsti per mercoledì 8 e venerdì 10 aprile.

Ma non è tutto. Il distributore ha pensato anche a tutti coloro che, appassionati del settore informatico, abbiano voglia di ampliare le proprie conoscenze, ideando un corso base per l’utilizzo di uno dei più famosi sistemi di reportistica esistenti – il software SAP Crystal Report. Cinque appuntamenti che si svolgeranno martedì 14 aprile, venerdì 17, martedì 21, venerdì 24, martedì 28 aprile, previa iscrizione sul sito ufficiale dell’azienda.

“Le iniziative si collocano nella prospettiva della nostra vocazione di fornire a clienti e partner strumenti per sfruttare al massimo le potenzialità delle tecnologie che forniamo” spiega Andrea Guidi, responsabile commerciale di Softpi. “Il ciclo prevede anche una sessione gratuita sul tema della sicurezza informatica che si terrà il prossimo 23 aprile”.