Zyxel semplifica la sicurezza del WiFi e apre le API Nebula

Zyxel ha presentato il primo DPPSK del settore per la sicurezza WiFi semplificata e sta lavorando per costruire un ecosistema di reti cloud

Zyxel Networks ha rilasciato l’ultimo aggiornamento della soluzione Nebula Cloud Networking, che presenta il primo DPPSK del settore per la sicurezza WiFi semplificata ed è una delle prime soluzioni ad aprire le sue API ai partner verticali, che ora possono fornire servizi di rete gestiti sul cloud tramite Nebula.

Gestione accessi WiFi semplice e sicura con l’autenticazione cloud

Molte PMI fanno ancora affidamento sulla stessa password WiFi per tutti gli ospiti o dipendenti, con il rischio che possa essere rubata e diffusa, creando un importante problema per la sicurezza di rete. Ora, Nebula offre il miglioramento dell’autenticazione cloud attraverso la funzione Dynamic Personal Pre-Shared Key (DPPSK), per la prima volta resa disponibile per il mercato del segmento SMB.

Con il sistema DPPSK, ogni utente dispone di una password WiFi univoca. Operando semplicemente nella dashboard di Nebula, le password possono essere personalizzate per durata di validità e scadenza, rendendo così l’accesso al WiFi semplice, conveniente e sicuro per tutti gli utenti.

Costruire un ecosistema di reti cloud con partner tecnologici

Zyxel si impegna inoltre a rendere più semplice ai partner di integrare i propri sistemi con Nebula. Con questo aggiornamento, le API Nebula sono ora aperte ai managed service providers (MSP) e ai system integrator che possono incorporare Nebula nei loro sistemi di gestione onboarding WiFi.

Come riferito in una nota ufficiale da Jonas Dekkers, cofondatore del progetto Wiflex di Complit Networks in Belgio: «Questo aggiornamento di Nebula fornisce alle PMI gli strumenti di cui hanno bisogno per integrare facilmente e in sicurezza visitatori, ospiti o dipendenti nel proprio WiFi. Ringraziamo Zyxel Networks per aver aperto le loro API agli MSP, dando così ai nostri clienti, e a un ampio range di aziende PMI, l’opportunità di ottenere servizi di onboarding WiFi più sicuri, facili e gestibili sul cloud. Abbiamo già creato la nostra soluzione di onboarding basata su cloud per gli ospiti e per i dipendenti basata su Azure e G Suite con l’’sclusiva funzionalità DPPSK di Zyxel».

Per Crowley Wu, Vice Presidente della SBU Networking di Zyxel: «Con l’ultima versione di Nebula, Zyxel ha compiuto grandi passi per costruire un ecosistema di rete cloud in espansione e di partner verticali e integrazione API che va oltre i semplici aggiornamenti hardware. Le funzionalità avanzate di sicurezza e autenticazione di Nebula si basano sull’esperienza di questa alleanza tecnologica, per consentire alle aziende di proteggere facilmente le proprie reti, in modo che possano concentrarsi sulla fornitura di servizi efficienti ai propri clienti».

Gli switch CCTV entrano nella famiglia Nebula

Con l’ultima release di Nebula, entrano nella soluzione di Cloud Networking gli switch pensati per la video-sorveglianza Zyxel GS1350. Lo switch vanta la modalità Extended Range, con tutte le porte PoE che supportano la trasmissione di dati fino a 250 metri, proprio per supportare le distribuzioni a distanza. Nel frattempo, le aziende possono ridurre i tempi di inattività con la funzione di Auto PD Recovery, per riavviare facilmente un dispositivo difettoso. Tutto ciò consente agli amministratori di rete di risparmiare risorse e gestire più facilmente le proprie reti CCTV attraverso il cloud.
Tutto questo senza dover inviare tecnici sul campo.

AP WiFi multifunzionali per piccole aziende con budget contenuti

Infine, con la nuova funzione NAT SSID di Nebula, le piccole imprese possono impostare access point (AP) compatibili con Nebula come router o gateway in grado di assegnare indirizzi IP a client wireless (per esempio telefoni e pc di clienti o dipendenti), riducendo il sovraccarico di infrastrutture di rete aggiuntive.

Oltre agli switch di sorveglianza GS1350, Nebula accoglie anche più prodotti della famiglia, tra cui nuovi AP WiFi 6 (WAX650S, WAX510D e NWA110AX), switch multi-gigabit XS1930, e switch di aggregazione GS2220, raggiungendo un totale di 52 dispositivi al suo portafoglio di prodotti completo.