Avangate riparte da “Start Up”

426

Al via la nuova operazione Distributore di Sicurezza ICT che coinvolgerà oltre 20.000 rivenditori

Avangate, distributore a valore aggiunto specializzato in soluzioni di sicurezza, sarà il protagonista del mese di settembre grazie ad un’iniziativa rivolta a oltre 20.000 rivenditori selezionati in tutta Italia.
L’operazione, denominata “Start Up”, nasce in seguito ad un’analisi effettuata sui rivenditori italiani, dalla quale emerge che queste figure non sono ancora riuscite a cogliere appieno le opportunità offerte dal mercato della Sicurezza.

Il progetto dell’azienda è quello di riuscire a formare e supportare nuovi rivenditori, decisi a valorizzare ed aumentare il proprio parco clienti, con un’offerta completa di prodotti e servizi legati alla Sicurezza.
Più precisamente Avangate si pone l’obiettivo, entro dicembre, di individuare i primi 1.000 nuovi Partner che ancora non traggono profitto dalla Sicurezza ICT a cui riservare un programma di sviluppo ed un supporto dedicato.

“In questi anni abbiamo lavorato senza sosta per fornire il servizio “migliore di tutti” ai nostri Partner, e continueremo a farlo – ha dichiarato Rendall Narciso, amministratore unico di Avangate Italia -. Da oggi però vogliamo investire anche in chi “non vende Sicurezza”, o meglio, in chi “non guadagna con la Sicurezza” per sfruttare insieme opportunità che aspettano solo di essere colte. Se il Rivenditore ha la fiducia del cliente, noi abbiamo le soluzioni per proteggerlo al meglio, insieme possiamo soddisfarlo e creare nuovo business.”

L’azienda, negli ultimi anni, ha registrato buoni andamenti, in controtendenza con il mercato di riferimento e anche quest’anno il distributore ha già superato i 6.000 rivenditori su tutto il territorio nazionale.