Huawei: tecnologie a banda larga avanti tutta

495

Al World Forum Broadband l’azienda ha presentato una serie di soluzioni, prodotti e servizi a banda larga, confermando la sua posizione di leadership in questo settore

Huawei, azienda attiva nelle soluzioni di Information e Communication Technology, ha presentato al World Forum Broadband 2013 una serie di soluzioni, prodotti e servizi a banda larga.
Nell’ambito del tema di “BOOST, Unleash the Power of Ultra-Broadband”, Huawei ha confermato la sua leadership nella tecnologia a banda larga che supporterà i clienti nella realizzazione delle reti attuali e nell’evoluzione delle reti future per ottenere maggiori successi nella nuova era delle connessioni ultra-veloci.

“L’infrastruttura a banda larga è l’industria del settore. Al momento però registriamo investimenti cauti da parte degli operatori nelle reti a banda larga – ha commentato Jeffrey Gao, Chief Strategy and Marketing Officer di Huawei per l’Europa Occidentale – . Sebbene i governi locali svolgano un ruolo fondamentale nel promuovere e stimolare investimenti per infrastrutture di rete a banda larga, riteniamo sia necessaria un’ulteriore accelerazione in questa direzione. A tal fine, Huawei ha sviluppato modalità di business e soluzioni mirate per aiutare i vettori ad affrontare efficacemente le opportunità e le sfide nell’era della banda larga”.

Sulla base della sua vasta esperienza e competenza nel settore delle telecomunicazioni, Huawei ha introdotto la soluzione BOOST per sfruttare tutto il potenziale della banda larga, con l’obiettivo di supportare i clienti a raggiungere i propri obiettivi di business e, soprattutto, migliorando ulteriormente il valore sociale ed economico della banda larga. La strategia BOOST è costruita intorno a quattro elementi fondamentali: Engage, Broadband Salami, On-demand, Synergy, e si basa anche sull’idea di base di creare un ecosistema “internettizzato” supportato da tecnologie di ultima generazione.

Huawei, inoltre, per lo sviluppo delle reti del futuro, continuerà a collaborare con i carrier più importanti del mondo attraverso la sua strategia Softcom per garantire soluzioni innovative, ridefinendo i modelli operativi dei vettori e valorizzando in termini economici le reti attuali. Il nuovo modello Huawei è basato sulle esigenze dell’utente finale ed è in grado di supportare simultaneamente un numero molto elevato di attività online e servizi personalizzati. Attraverso una piattaforma applicativa aperta, gli operatori possono anche sviluppare diverse applicazioni e costruire un sistema intelligente e un servizio di distribuzione sul web, in grado di fornire suggerimenti in tempo reale ai clienti attraverso l’analisi dei Big Data, ottimizzando ulteriormente l’esperienza on-line degli utenti.