Tlc: è ora di tagliare i costi

464

Un pomeriggio per imparare come ridurre i propri costi nelle telecomunicazioni

Nel tempo contratti e linee di telecomunicazione si sommano in modo disomogeneo all’interno di un’azienda. Al punto che, nel volgere di pochi anni, diventa impossibile capire quali elementi siano effettivamente necessari al Business e quanti, invece, rappresentino solo inutili spese.

Roberto Vacchini, che da 15 anni si occupa di “mettere ordine” negli impianti e nei contratti di telecomunicazione di medie e grandi aziende, ha verificato che un adeguato intervento di pianificazione e ottimizzazione delle risorse induce risparmi valutabili, quantomeno, nel 30% della spesa totale. Una certezza che lo porta a fornire consulenze che vengono ricompensate in funzione dell’effettivo risparmio ottenuto dal cliente.

Proprio l’esperienza e la competenza di Vacchini saranno al centro del corsoTlc Saving Expert”. Un pomeriggio, organizzato da Assistal, Assotel e Aips, per illustrare le principali tecniche di riduzione dei costi di telecomunicazione.
Nella prima fase verrà illustrato come realizzare un efficiente data base delle proprie dotazioni di rete, passando poi ad analizzare l’effettivo costo e impiego di apparati, linee e contratti.

Alla luce di queste indicazioni è possibile realizzare un accurato esame delle diverse tipologie di servizi/impianti/connessioni su rete fissa e mobile, individuando così eventuali inefficienze e inutili duplicazioni.
L’ultima parte del corso sarà dedicata a un esame delle possibili alternative e delle offerte presenti sul mercato della fornitura di accessi alle reti di telecomunicazioni che sfruttano le nuove opportunità offerte dall’integrazione dell’Ict con le Tlc, di Internet e VoiP.

Il corso è in calendario per il pomeriggio del 27 novembre, presso la sede Assistal di via Restelli 3 a Milano, mentre ulteriori informazioni e il modulo di iscrizione sono disponibili all’indirizzo www.assistal.it